Menu
Cerca
tennis - challenger di parma

Mager illude e poi crolla contro l'astro nascente Musetti

Per il 26enne sanremese la sfortuna di incrociare al primo turno il connazionale Lorenzo Musetti tra i giocatori più in forma del momento

Mager illude e poi crolla contro l'astro nascente Musetti
Sport Sanremo, 25 Maggio 2021 ore 16:37

Dura un set l'illusione di Gianluca Mager di superare il primo turno del Challenger dell'Emilia Romagna, Atp 250 in corso a Parma. Vinta la prima partita per 6-4, nella seconda non ha retto ai colpi del talento puro del tennis italiano Lorenzo Musetti, 19 anni, tra i giocatori più in forma del momento. Ha perso gli altri due set per 6-1 6-2 e lascia anzitempo l'Emilia Romagna.

Che Gianluca Mager da mesi stia mostrando il suo miglior tennis, quello che  poco più di un anno fa gli ha consentito di raggiungere la finale dell'Atp 500 di Rio de Janeiro e scalare fino alla 77esima posizione il ranking Atp lo dicono quasi tutti i commentatori di tennis. Così come il fatto che sia poco fortunato nell'incrociare gli avversari nei primi turni dei tornei. E' successo oggi con Musetti, era accaduto due settimane fa a Roma, dove aveva sorpreso tutti eliminando un top player come Alex De Minaur salvo arrendersi all'amico Lorenzo Sonego, che ha poi eliminato due top ten come Thiem e Rublev e ha mancato di poco l'impresa al terzo set con il numero 1 del mondo.

Necrologie