Sport
la competizione

Motori a Sanremo, ecco dove e come vedere la 69esima edizione del Rallye

Le auto tornano tra la gente, dopo le restrizioni Covid. Ecco il programma della manifestazione sportiva e come seguire le tappe televisive.

Motori a Sanremo, ecco dove e come vedere la 69esima edizione del Rallye
Sport Sanremo, 08 Aprile 2022 ore 17:01

Con l'avvio ufficiale, questa mattina, dello shakedown a San Romolo, è ufficialmente partito il 69esimo Rallye di Sanremo.

 

Il programma del 69esimo Rallye di sanremo

Le gare ufficiali sono partite questo pomeriggio, alle ore 14:30 con arrivo previsto alle 21:15, sempre inCorso Imperatricenella Città dei Fiori, a pochi passi dal Parco Assistenza. Le tappe della prima giornata sono  una televisiva a Bajardo  e due volte il giro Vigani-Bignone. Sabato 9 aprile si parte alle 8:00 di mattina, per terminare con tutte le auto all'ombra del Casinò per le 17:30, con il nome del vincitore del Rallye. Le tappe -televisive- interessate in questa giornata sono a Col di Tenda e a Colle Langan. Premiazione in pedana dopo la proclamazione "in diretta" del primo classificato. Stesso percorso,  per la gara "collaterale" a carattere regionale, l'ormai classico Sanremo Leggenda, che ripercorrerà le orme del Rallye con arrivo all'Imperatrice previsto per le 19:00. Le prove televisive, per chi non riuscisse a raggiungere le auto direttamente "in strada" si possono seguire sul canale ACI Sport TV di Automobile Club Italia.

 

Le auto ritornano tra la gente a Sanremo

la grande novità di quest'anno è la riconquista di uno delle caratteristiche più amate del Rallye di Sanremo, i motori tornano tra la gente: con decreto del 6 aprile, la Federazione ha sospeso gran parte delle limitazioni anti-Covid previste per questo tipo di manifestazioni sportive. sarà dunque possibile guardare i motori sfilare per le strade cittadine e attraverso le prove senza limitazioni di sorta per il pubblico, che potrà finalmente tornare quasi a "toccare" fli affascinanti mezzi protagonisti della storica e famosissima manifestazione (nata nel 1928). Uniche limitazioni previste rimangono nella zona "più calda" dal punto di vista logistico, ossia il Parco Assistenza, il cui accesso rimane subordinato all'indossare la mascherina protettiva e all'esibizione del green pass.

 

Il Rallye fino ad ora

I primi 2270 metri contro il tempo nel programma di gara del 69° Rallye Sanremo vedono salire sul gradino più alto di podio, posto idealmente al termine della corta Power Stage di Vigne di Bajardo, Andrea Crugnola ed Elia Ometto che, su Citroën C3, chiudono  1'34" e 443 millesimi. Secondo tempo per Damiano De Tommaso e Giorgia Ascalone che, su Škoda Fabia, tagliano il traguardo in 1'35" e 004 millesimi. Gradino più basso del podio della prima speciale valida per la vittoria del Rallye Sanremo 2022 per Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, i campioni italiani in carica, terzi su Hyundai i 20N in 1'36" e 250 millesimi.

 

Sfida sul filo dei millesimi per il quarto posto che vede Andolfi-Fenoli, su Škoda Fabia, precedere Ciuffi-Gonella al via dalla pedana di partenza posizionata in Corso Imperatrice, davanti al Casinò, su Škoda Fabia Evo. La stessa vettura su cui Albertini-Fappani e Scattolon-Bernacchini siglano, rispettivamente, il sesto e il settimo tempo di prova. Rudy Michelini e Michele Perna, su Volkswagen Polo, sono ottavi davanti all'irlandese Craig Breen, il vincitore delle ultime edizioni del Sanremo, affiancato dal connazionale John Rowancon su Ford Fiesta. Chiude la top ten della prima prova del 69° Rallye Sanremo l'equipaggio Lucchesi-Ghilardi, decimi assoluti su Škoda Fabia.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie