Orange amari per l’Airole FC, nel big match con l’Ospedaletti arriva la prima sconfitta stagionale

Quinta giornata di Serie C di calcio a 5. L’Ospedaletti si è imposto per 4-1 al PalaRoja contro l'Airole FC, che interrompe così la sua corsa

Orange amari per l’Airole FC, nel big match con l’Ospedaletti arriva la prima sconfitta stagionale
Ventimiglia, 24 Novembre 2018 ore 14:47

Si interrompe nella supersfida della quinta giornata di Serie C di calcio a 5 la striscia di sei vittorie consecutive dell’Airole FC tra coppa e campionato. L’Ospedaletti si è infatti imposto per 4-1 al PalaRoja al termine di una gara intensa e vibrante giocata davanti al pubblico delle grandissime occasioni.

Orange amari per l’Airole FC, nel big match con l’Ospedaletti arriva la prima sconfitta stagionale

Dopo una prima fase di studio, erano stati proprio i ragazzi di mister Franco Basta a portarsi in vantaggio con Lillo abile a rubare palla e a insaccare nell’angolino basso scatenando l’entusiasmo dei tifosi locali. La ‘garra’ biancoverde ha accumulato in pochissimi minuti numerosi falli, alcuni dei quali piuttosto contestati, che hanno all’Ospedaletti di pareggiare su tiro libero. Era la chiave di volta del match con l’uno-due immediato siglato dagli orange e il terzo gol derivato da una sfortunata autorete appena dopo una clamorosa occasione fallita dai locali su corner. Il successivo quarto gol ospite, anch’esso oggetto di proteste per un possibile fallo a inizio azione, precedeva l’eurogol annullato a Lillo sul finire di tempo, episodio che aumentava le recriminazioni per la mancata applicazione della norma del vantaggio.

Nella ripresa l’Airole cercava di porre le basi per una difficile rimonta ma trovava un super Paolo Rovere a sbarrare la strada sia su rigore sia su tiro libero. E così, nonostante alcune altre nitide occasioni da gol, il secondo tempo faceva registrare un parziale di 0-0 che confermava l’1-4 con cui si era chiusa la prima frazione e chiudeva la partita fra gli applausi a scena aperta per entrambe le squadre.

Il commento del presidente Stefano Ricci

Deluso per il risultato ma soddisfatto per l’ambiente è apparso dopo la gara il presidente biancoverde Stefano Ricci. “Ci è mancata sicuramente fortuna negli episodi ma dobbiamo anche imparare dagli errori per proseguire nel nostro processo di crescita. Siamo un grande gruppo e questa sera abbiamo avuto un pubblico straordinario fra cui sedevano anche i ragazzi della nostra scuola calcio che hanno accompagnato i giocatori in campo ad inizio match. Cercheremo di ripartire subito nel migliore dei modi dalla trasferta di Taggia”.

Presente alla partita la Federazione Calcistica del Principato di Seborga che assegnerà anche quest’anno la propria supercoppa di calcio a 5 tramite le partite di serie C fra le società della Provincia. “Le gare fra queste due squadre sono sempre uno spot per il futsal locale – ha commentato il DS Matteo Bianchini – desideriamo ringraziare di cuore l’Airole con cui da due anni abbiamo avviato una straordinaria collaborazione che sta permettendo a Seborga di essere presente nei campionati FIGC sia in quello amatoriale sia in Serie C con le bellissime maglie inaugurate stasera che portano anche il nome del Principato. Il presidente Ricci e mister Basta possono contare su un gruppo fantastico che anche dopo la partita, nonostante il risultato negativo, si è dimostrato più unito che mai. Sicuramente la strada giusta per togliersi grandi soddisfazioni”.

10 foto Sfoglia la gallery