Sport
Arti marziali

Quattro judoka dell'Ok Club alla finale nazionale under 15

Francesca Sini, Giulio Brezza, Giacomo Petunia e Paolo Scevola

Quattro judoka dell'Ok Club alla finale nazionale under 15
Sport Imperia, 24 Ottobre 2022 ore 09:54

Fine settimana dedicato alle qualificazioni per i Campionati Italiani under 15 organizzato dal Comitato Regionale FIJLKAM presso il palazzetto dello Sport di Arenzano.

I migliori esordienti B della regione si sono sfidati per ottenere i prestigiosi pass per le finali nazioni che si terranno a Roma i prossimi 5 e 6 novembre.

Il sodalizio imperiese OK CLUB è come sempre presente con un bel gruppo di atleti pronti a dare il meglio per poter partecipare alla prestigiosa competizione nazionale.

Francesca Sini al limite dei 40 kg è la prima a scendere sul quadrato di gara, la sua impostazione e la sua tenacia danno subito i primi buoni frutti contro un’atleta della vicina Arma di Taggia, Francesca si qualifica a pieno titolo con due incontri senza alcuna sbavatura.

Le categorie femminili continuano con Giorgia Torresan nei 52 kg, Giorgia gareggia con il massimo impegno ma non trova la giusta impostazione per posizionarsi nelle zone della classifica che le avrebbero permesso l’accesso alla finale.

Nella seconda metà della mattinata iniziano le categorie maschili con i 50 kg dove l’OK CLUB schiera i forti Giulio Brezza e Paolo Scevola.

Giulio e Paolo sono teste di serie nella categoria in virtù della loro buona posizione nella ranking list nazionale, entrambi vincono agevolmente con tutti gli avversari fino a ritrovarsi contro nella semifinale, l’incontro è combattutissimo ma alla fine ha la meglio Paolo che accede così alla finale dove con una maestria degna di categorie superiori si aggiudica il primo posto e l’accesso alla finale nazionale.

Giulio non si perde d’animo ed affronta concentrato la finale per il terzo, quinto posto superandola senza problemi, il terzo posto assicura anche a lui il biglietto per Roma.

Nelle categorie di peso superiori Giacomo Petunia non ha rivali nei 73 kg, in due incontri non lascia alcun spazio all’avversario e il primo posto gli assicura l’accesso alla finale.

Va meno bene per il forte Lorenzo Floris che negli 81 kg combatte con grinta e determinazione perde il primo incontro e vince il secondo, ma purtroppo perde il terzo decisivo incontro per somma di ammonizioni e non riesce ad ottenere il punteggio necessario per la finale.

La giornata termina con 4 atleti qualificati per i campionati Italiani U15 dove l’appuntamento li attende i prossimi 5 e 6 novembre presso il Pala FIJLKAM a Lido di Ostia.

Seguici sui nostri canali
Necrologie