Sport

Sanremese pronta alla trasferta a Verbania - Fava: Tanti dei convocati cresciuti nelle nostre giovanili

Pino Fava: "Siamo primi in classifica e cerchiamo di valorizzare ragazzi del posto e giovani provenienti dal nostro settore giovanile il tutto lavorando a fari spenti e nel rispetto delle regole senza falsi proclami. Orgoglioso di questa Sanremese"

Sanremese pronta alla trasferta a Verbania - Fava: Tanti dei convocati cresciuti nelle nostre giovanili
Sport Sanremo, 14 Dicembre 2019 ore 14:08

Questa mattina la Sanremese si è allenata al Comunale in vista della gara con il Verbania. Il match, valido per la sedicesima giornata di andata del campionato di serie D – girone A, si giocherà domani 15 dicembre, allo stadio Carlo Pedroli di Verbania, con inizio alle 14.30. La squadra, dopo essersi soffermata in sala video, ha svolto come di consueto la rifinitura con grinta e dedizione. Dopo alcuni esercizi atletici di attivazione muscolare, i biancoazzurri non si sono risparmiati, lavorando sulla tattica e sugli schemi sui calci piazzati.

Sono rimasti a riposo gli infortunati Pici (frattura composta del perone) e Lo Bosco (lesione al retto femorale); ha seguito la rifinitura ai bordi del campo anche Colombi, ancora fermo in via precauzionale dopo il trauma cranico che lo ha costretto a lasciare il campo in stato confusionale contro il Prato. Tutti e tre sicuramente non saranno della partita insieme allo squalificato Demontis, appiedato per un turno dal giudice sportivo dopo il quinto cartellino giallo rimediato nel recupero di mercoledì col Prato.

Al termine dell'allenamento, mister Nicola Ascoli ha diramato l’elenco dei convocati.
PORTIERI: Caruso (’99), Signorini (’99).
DIFENSORI: Maggi (’01), Bregliano, Manes, Gagliardini, Scarella (’01), Gerace (’00).
CENTROCAMPISTI: Taddei, Spinosa, Likaxhiu (’00), Fenati, Gagliardi, Martini (’01), Fava ('02).
ATTACCANTI: Scalzi, Calderone (’01), Pellicanò (’02).

Pino Fava, direttore generale della Sanremese: "Su 18 giocatori ci sono tre giocatori over di Sanremo e cresciuti nella sanremese (Bregliano, Scalzi e Gagliardi) e ben cinque giocatori under (Scarella, Martini, Fava, Pellicanò e Calderone) cresciuti nel nostro settore giovanile, senza considerare capitan Taddei che ormai sarebbe da considerare sanremese a tutti gli effetti.
Siamo primi in classifica e cerchiamo di valorizzare ragazzi del posto e giovani provenienti dal nostro settore giovanile il tutto lavorando a fari spenti e nel rispetto delle regole senza falsi proclami. Orgoglioso di questa Sanremese"

Del gruppo non fa più parte da qualche giorno Gaetano Bellanca. Il centrocampista di proprietà del Catania ha lasciato la città matuziana e dal 1° gennaio 2020 sarà libero di accasarsi in un altro club. La società biancoazzurra ringrazia Bellanca per la professionalità dimostrata in questi mesi e gli augura le migliori fortune.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie