Sport
Calcio Serie D

Sanremese torna a casa con un pareggio a Lavagna

Reti: 7’ Vita, 84’ Casagrande

Sanremese torna a casa con un pareggio a Lavagna
Sport Sanremo, 06 Marzo 2022 ore 17:29

Si ferma la corsa per la Sanremese bloccata sul pari dalla pericolante Lavagnese. I matuziani tornano a sei punti di distacco dalla capolista Novara Calcio vittorioso a Sestri Levante.

Al Riboli trasferta ostica per la Sanremese che affronta una Lavagnese a caccia di punti salvezza. Tra i bianconeri in difesa presente l’ex Gatelli. Rispetto al successo con il Gozzano, mister Andreoletti deve rinunciare agli squalificati Nossa e Larotonda, oltre agli infortunati Maglione, Pellicanò, Bohli e Buccino. Aita torna dal primo minuto in difesa, Valagussa parte dalla panchina.

L’approccio della Sanremese è di quelli giusti e fin dal calcio d’inizio i biancoazzurri si riversano nella metà campo dei padroni di casa. Il gol dei matuziani arriva già al 7’: Romanengo sbaglia il disimpegno e consegna la palla a Vita che si invola e fa secco Bellesolo. Vano il disperato tentativo in scivolata di Casagrande sulla linea di porta. Sanremese in vantaggio! Per l’attaccante è il gol numero 11 in campionato.

Biancoazzurri ancora pericolosi al 17’: cross di Giacchino da destra, testa di Vita, libera in angolo la difesa bianconera. Dalla bandierina batte Scalzi, Bellesolo smanaccia, ci prova Anastasia, il portiere della Lavagnese respinge col corpo.

Al 18’ si fanno vedere i padroni di casa: Rovido colpisce la parte alta della traversa con un bel tiro a giro dalla sinistra.

Al 26’ cross di Aita dalla sinistra, testa di Gagliardi, palla a lato non di molto.

Al 28’ la Lavagnese colpisce un altro legno: sugli sviluppi di una punizione la palla arriva in area, Mikhaylovskiy lotta con Avellino e lo anticipa, la palla si stampa sul palo alla destra di Malaguti e la Sanremese si salva.

Al 33’ punizione dal limite di Scalzi, la palla viene respinta forse con una mano da un difensore bianconero in barriera; il gioco prosegue, conclusione forte di Anastasia dalla destra, Bellesolo blocca.

Al 38’ lo stesso Anastasia si libera e va di nuovo al tiro, il portiere della Lavagnese non si fa sorprendere e fa sua la sfera.

Il primo tempo si chiude al 45’ con una conclusione dal limite di Valenti, Malaguti blocca a terra. Le due squadre vanno al riposo con la Sanremese avanti 1-0.

Nella ripresa al 50’ ci prova Vita dal limite, palla fuori.

Al 52’ prima sostituzione della Sanremese: entra Cinque, esce Scalzi.

Al 57’ Lavagnese pericolosa con il nuovo entrato Amendola che non trova la porta da buona posizione.

Al 60’ combinazione sulla destra tra Anastasia e Giacchino, tiro del numero 6 matuziano, para a terra Bellesolo.

Al 67’ la Lavagnese resta in dieci: Bacigalupo, già ammonito, stende Anastasia, rimedia un altro giallo e viene espulso. Anastasia poi ci prova su punizione, Bellesolo respinge.

Un minuto dopo mister Andreoletti effettua contemporaneamente altri tre cambi: entrano Valagussa, Conti e Pantano, escono Gagliardi, Aita e Vita.

Al 77’ punizione di Giacchino, testa di Valagussa, palla a lato.

Al 79’ Cinque si fa male e chiede il cambio, entra Piu. Subito dopo azione personale di Anastasia, la sua conclusione però termina fuori.

All’84’ la Lavagnese trova il pareggio: punizione dalla destra di Lombardi, in mischia il primo ad arrivare sulla sfera è Casagrande che di testa batte Malaguti e fa esplodere il Riboli. Lavagnese – Sanremese 1-1!

Al 93’ ancora Lavagnese pericolosa: fa tutto Valenti che entra in area da sinistra, si libera per il tiro ma spara altissimo.

È l’ultima emozione del match: al Riboli finisce 1-1. La Lavagnese interrompe la striscia di vittorie dei biancoazzurri che tornano a sei lunghezze dal Novara vittorioso in casa sul Sestri. Prossimo impegno per i matuziani domenica al Comunale contro il Chieri.

Fabrizio Prisco

 

IL TABELLINO

LAVAGNESE: Bellesolo, Casagrande, Buffo (83’ Croci), Avellino, Gatelli, Bacigalupo, Canovi (83’ Sommovigo), Ben Nasr (76’ Oliveri), Valenti, Rovido (50’ Lombardi), Romanengo (46’ Amendola). A disposizione: Ravetto, Romagnoli, D’Arcangelo, Scarlino. Allenatore Gianni Nucera

SANREMESE: Malaguti, Bregliano, Mikhaylovskiy, Giacchino, Anastasia, Gagliardi (68’ Valagussa), Vita (68’ Pantano), Gemignani, Aita (68’ Conti), Nouri, Scalzi (52’ Cinque) (79’ Piu). A disposizione: Ferro, La Cava, Urgnani, Dacosta. Allenatore Matteo Andreoletti

ARBITRO: Andrea Rizzello di Casarano

ASSISTENTI: Ivan Alexandrovic Denisov di Bari, Simone Milillo di Udine

RETI: 7’ Vita, 84’ Casagrande

NOTE: giornata fredda, terreno sintetico in buone condizioni. Spettatori 150 circa. Ammoniti Gemignani, Gatelli, Bacigalupo, Anastasia, Giacchino, Lombardi, Amendola. Espulso al 67’ Bacigalupo per doppia ammonizione. Angoli 4-0 per la Sanremese. Recupero 3’ pt, 5’ st.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie