Sport
Serie D

Sanremese vince in casa con il Ticino

Gol di Larotonda al 27' su assist di Bregliano

Sanremese vince in casa con il Ticino
Sport 15 Maggio 2022 ore 18:49

Nell’ultima giornata di campionato al Comunale la Sanremese, già sicura da tempo del secondo posto e in attesa di conoscere l’avversario della semifinale play off, riceve il Ticino degli ex Vitiello e Costantino ancora impelagato nella lotta per evitare i play out. Mister Andreoletti deve fare a meno dello squalificato Giacchino e degli indisponibili Buccino, Lodovici, Nouri, Pantano e Pellicanò; Bohli invece è in rappresentativa Under 17 per la Lazio Cup. Il tecnico recupera Nossa e Aita dopo la squalifica e lascia a riposo Gemignani, Scalzi, Anastasia e Conti. In attacco dal primo minuto c’è Cinque.

Prima del calcio d’inizio il presidente Masu e il direttore generale Bortolazzi, che venerdì hanno donato una macchina per la tecarterapia alla Residenza Julia di Orpea Italia, consegnano una maglia della Sanremese al sindaco di Sanremo Alberto Biancheri e all’assessore allo Sport e al Turismo Giuseppe Faraldi.

Cronaca

I biancoazzurri partono all’attacco fin dai primi minuti.

Al 5’ cross dalla destra di Maglione, Oliveto esce su Vita, la palla termina fuori ma l’ultimo tocco è dell’attaccante matuziano.

All’8’ splendida palla filtrante di Vita per Larotonda, il centrocampista si inserisce bene ma al momento del tiro viene chiuso dalla difesa ospite e l’azione sfuma.

Al 9’ angolo di Gagliardi, Mikhaylovskiy di testa non inquadra il bersaglio.

Al 15’ cross di Bregliano dalla destra, Gagliardi lascia correre, Cinque si coordina e calcia verso la porta, Oliveto blocca.

Il Ticino si fa vedere per la prima volta al 20’ con un tiro di Sansone dalla media distanza, Malaguti para in due tempi.

La gara si sblocca al 27’: iniziativa di Bregliano sulla destra, la palla arriva al limite dell’area dove Larotonda, ben appostato, controlla e con un diagonale velenoso che si insacca a fil di palo fulmina Oliveto. Sanremese in vantaggio!

Tre minuti dopo Andreoletti fa uscire proprio Larotonda, al suo posto entra Piu.

La Sanremese potrebbe raddoppiare al 35’: ancora un’incursione di Bregliano sulla destra, palla a Vita che calcia di prima intenzione, Cannistrà salva sulla linea.

Al 37’ il Ticino ci prova con una conclusione di Battistello, Malaguti blocca. Il portiere matuziano si supera al 42’ respingendo con un tuffo acrobatico un tiro di Longhi. Longhi ci riprova subito dopo con un tiro secco dal limite, Malaguti tocca quel tanto che basta per mandare il pallone sulla traversa e poi in corner.

Al 44’ un tiro di Gagliardi sbatte sulla schiena di Vita e finisce a lato.

Prima del riposo, tra il 45’ e il 46’, gli ospiti colpiscono altri due pali con Lorenzo e Sbrissa, Costantino in panchina non crede ai suoi occhi e si dispera.

Si va negli spogliatoi con la Sanremese in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa al 47’ biancoazzurri di nuovo in avanti: Piu dalla sinistra mette in mezzo per Vita, la conclusione dell’attaccante è debole e si perde sul fondo. Un minuto dopo, dall’altra parte del campo, Malaguti è chiamato agli straordinari su una conclusione insidiosa di Sansone.

Al 51’ il Ticino reclama un rigore: Sbrissa si scontra con Nossa in area e termina a terra, l’arbitro Maccarini di Arezzo lascia correre.

Al 52’ seconda sostituzione per la Sanremese: entra Anastasia, esce Cinque. L’attaccante ci mette un minuto per farsi notare: dialoga con Vita e si presenta in area, la sua conclusione viene respinta col corpo da Oliveto.

Al 63’ Anastasia si coordina e lascia partire un gran tiro dal limite, la palla si stampa sulla traversa, poi l’azione sfuma.

Al 75’ terzo cambio nella Sanremese: esce Aita, entra Dacosta.

All’80’ Napoli, già ammonito, stende Anastasia, rimedia il secondo giallo e viene espulso. Ticino in dieci!

All’86’ tiro centrale del neo entrato Baiardi, para Malaguti.

All’89’ nella Sanremese entra anche Conti, esce Vita.

Il Ticino non demorde e cerca ancora il pareggio: al 90’ un tiro di Cannistrà termina alto. Al 93’ un tiro di Bedetti dal limite colpisce l’ennesima traversa di giornata.

 

Finisce 1-0 per la Sanremese che chiude il campionato al secondo posto a quota 77 punti. Il Ticino va ai play out col Fossano. I biancoazzurri giocheranno domenica prossima la semifinale play off sempre al Comunale contro il Bra che ha vinto lo scontro diretto con la Caronnese mentre il Derthona ha perso 3-1 a Novara.

IL TABELLINO

SANREMESE: Malaguti, Bregliano, Mikhaylovskiy, Maglione, Gagliardi, Vita (89’ Conti), Aita (75’ Dacosta), Valagussa, Nossa, Cinque (52’ Anastasia), Larotonda (30’ Piu). A disposizione: Ferro, Gemignani, Scalzi. Allenatore Matteo Andreoletti

RG TICINO: Oliveto, Della Vedova (67’ Napoli), Cannistrà, Vitiello (63’ Puntoriere), Ogliari (87’ Bedetti), Sansone, Battistello (63’ Longo), Rosato, Sbrissa, Lorenzo (84’ Baiardi), Longhi. A disposizione: Amato, Fontana, Spitale, Viti. Allenatore Massimo Costantino

ARBITRO: Lorenzo Maccarini di Arezzo

ASSISTENTI: Maurizio Polidori di Perugia, Mauro Ottobretti di Foligno

RETE: 27’ Larotonda

NOTE: giornata di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori 200 circa. Ammoniti Battistello, Piu, Napoli, Bregliano. Espulso Napoli all’80’ per doppia ammonizione. Angoli 5-1 per il Ticino. Recupero 2’ pt, 5’ st.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie