Sport
Imperia-Saluzzo

Sconfitta a tavolino, l'Imperia prepara il controricorso

"Ci siamo accorti dell'errore e abbiamo provato a segnalarlo più volte al guardalinee. A volte servirebbe anche un po' di buon senso".

Sconfitta a tavolino, l'Imperia prepara il controricorso
Sport Imperia, 24 Marzo 2022 ore 14:36

Con una nota stampa, la SSD Imperia annuncia che  darà mandato per il controricorso, in seguito alla sconfitta a tavolino maturata nella gara contro il Saluzzo (0-0 il risultato originale), in seguito a un errore nei cambi che aveva portato la società piemontese a fare ricorso.

 

SSD Imperia punta al controricorso contro la sconfitta a tavolino

"Ora che la decisione del giudice sportivo è ufficiale, con la sconfitta a tavolino 0 a 3 nella gara interna contro il Saluzzo, la Ssd Imperia vuole cercare di fare chiarezza e dare la propria versione dei fatti annunciando, al contempo, controricorso"

Dichiarano salla società nero-azzurra, con le parole del direttore Alfredo Bencardino.

"La società, pur prendendosi le proprie colpe per l’errore commesso, vuole sottolineare che oltre alle regole alcune volte servirebbe un po’ di buon senso. Il fatto è avvenuto infatti al minuto 87’ di una partita bloccata
sullo 0 a 0, ed effettivamente conclusasi con tale risultato, l’Imperia aveva un uomo in meno e con l’ingresso di Christian Cefariello per Davide Canovi gli under in campo erano comunque quattro. Oltre a tutto ciò la società intende precisare come sportivamente, una volta accortasi dell’errore, abbia richiamato ripetutamente per venti secondi circa l’attenzione del guardalinee e del direttore di gara prima che lo stesso fischiasse la ripresa del gioco".

 

"Abbiamo, a dimostrazione del fatto, inviato documentazione video allegata a corredo del suddetto controricorso nella quale si vede chiaramente il nostro direttore sportivo Pino Fava intento, a più riprese, a rivolgersi con parole e ampi gesti a chi sta arbitrando senza però essere ascoltato. Certi che anche quanto qui elencato vada preso in considerazione per un’equa decisione in merito alla gara, e al suo risultato, confidiamo di vedere accolto quanto richiesto."

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie