Torneo della befana di Alassio: bene Imperia e Diano, ma il trionfo è delle piemontesi

Torneo della befana di Alassio: bene Imperia e Diano, ma il trionfo è delle piemontesi
10 Gennaio 2017 ore 19:38

ALASSIO – A tenere alto l’onore della Liguria nel 18° Torneo nazionale della Befana di Alassio, tradizionale appuntamento giovanile di inizio anno cui hanno preso parte ben 62 formazioni in 5 diverse categorie, ci hanno pensato le Under 16 della Nsc In Net Imperia e le Under 18 del Golfo di Diana, rispettivamente seconde e quarte nelle rispettive categorie.
Le ragazze di Valter De Alessandri e Roberto Gugliotta sono state protagoniste di una tre-giorni di altissimo livello, in un tabellone che comprendeva ben 20 squadre (sarebbero state 21 senza l’inatteso forfait del Bordivolley), inchinandosi 2-1 (21-10, 14-21, 15-11) nella finalissima, in un match disputato davanti a circa 1.500 persone, solo alle fortissime torinesi del Balabor.
Le dianesi di Andrea Brigante e Andrea Taramasco, impegnate in un tabellone a 10 squadre, non sono invece riuscite a ripetere l’exploit dell’anno precedente, quando ottennero la piazza d’onore: hanno chiuso al 4° posto, con un po’ di rammarico per le sconfitte di misura, sia in semifinale contro l’El Gall che nella finalina in cui sono scese in campo contro le bergamasche del Lemen.
A centrare la final four tra le formazioni della nostra regione sono state anche il Vallestura Campo Ligure, 3° nell’Under 12 misto, e l’Albisola, quarto nell’Under 14.

La parte del leone è stata ancora una volta recitata dai team piemontesi, trionfatori in tutte le categorie. Oltre al Balabor (U18), trionfo del Pro Giò Casale (trascinato dai fratelli Federica e Filippo Trombin, due nomi di cui si sentirà parlare in futuro) nell’Under 12 e ben tre i successi delle compagini cuneesi: Cuneo Granda Volley nell’Under 18, Lpm Mondovì (società con prima squadra in A2) nell’Under 14 e Pgs El Gall nell’Under 13.

Quest’ultimo club, che ha sede a Grinzane Cavour, è salito sul podio in ben quattro dei cinque tabelloni, a conferma dell’ottimo lavoro svolto nel settore giovanile. A livello individuale l’unico dei 20 riconoscimenti (17 al Piemonte) andato ad un’atleta ligure è stato quello di miglior palleggiatrice della categorie Under 16, consegnato a Federica Favero della Nuova San Camillo Imperia, punto di forza anche della selezione territoriale.

. Tra le autorità presenti, anche il presidente nazionale dell’ente di promozione sportiva Pgs (Polisportive Giovanili Salesiane), Giovanni Gallo, il consigliere delegato allo sport del Comune di Diano Marina (altra località che ha ospitato il torneo, Veronica Brunazzi, a sua volta giocatrice di pallavolo seppur attualmente infortunata, e Matilde Falco, candidata alla presidenza del nuovo comitato territoriale Fipav delle province di Imperia e Savona.

Questi i podi delle varie categorie ed i piazzamenti delle formazioni del ponente ligure.

Under 18: 1. Cuneo Granda Volley, 2. Pgs El Gall, 3. Lemen Bg, 4. Golfo di Diana, 6. Nlp Sanremo Under 16: 1. Balabor Torino Gialla, 2. Nsc Imperia, 3. Pgs El Gall, 4. 12. Golfo di Diana, 13. Albenga,18. Alassio. Under 14: 1. Lpm Mondovì, 2. Cuneo Granda Volley, 3. Pgs El Gall, 4. Albisola, 7. Nsc San Camillo Imperia. Under 13: 1. Pgs El Gall Grinzane Cavour, 2. Valle Belbo, 3. Cuneo Granda Volley, 8. Golfi Diano e Alassio. Under 12: 1. Pro Giò Casale, 2. Balabor, 3. Vallestura Campo Ligure, 7. Sdp Mazzucchelli Sanremo, 9. Albenga.

Leggi (QUI) le altre notizie de La Riviera


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità