Sport

Un altro podio per Lorenzo Rossi al trofeo di judo di Genova: per lui un ottimo secondo posto

Un altro podio per Lorenzo Rossi al trofeo  di judo di Genova: per lui un ottimo secondo posto
Sport 01 Marzo 2017 ore 10:20

Taggia -Lo scorso week end non poteva essere più denso di impegni di come è stato per il Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d.: sabato 25 e domenica 26 febbraio si sono svolti a Genova, presso il bellissimo impianto di “Stadium 105” il “29° Trofeo Internazionale di Judo Genova Città di Colombo - Grand Prix Cadetti e Juniores” ed il “29° Torneo Internazionale Genova Città di Colombo” riservato agli Esordienti B.

Il Grand Prix Cadetti e Juniores ha visto la partecipazione di oltre 1000 atleti provenienti da tutte le regioni italiane e da numerosissime Nazioni straniere. Due giornate che hanno visto in gara molti tra i migliori atleti italiani e stranieri che hanno espresso le loro migliori potenzialità. Il Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d. ha presentato in gara alcuni dei suoi agonisti più promettenti: il sabato, nel Grand Prix Cadetti, si sono cimentati Simone Revelli, Lorenzo Rossi e Ilaria Vittiglio, mentre la domenica, nel Grand Prix Juniores sono scesi in campo Nicolò Chirico e Giovanni Secondo. Sempre alla domenica, inoltre, Elisa Antellini, Lisa Riccio, Lucrezia Ruo Roch, Mihai Catoi e Gabriele Setti si sono confrontati con gli altri partecipanti al “Torneo Genova Città di Colombo per ES. B.”

Il M° Alberto Ferrigno, Direttore Tecnico che li ha accompagnati in gara, ha avuto modo di osservare il comportamento dei suoi atleti: a parte l’ ormai collaudato Lorenzo Rossi che ancora una volta è salito sul secondo gradino del podio in una gara internazionale di grande levatura, anche gli altri ragazzi non si sono tirati indietro e hanno dato del filo da torcere agli avversari.

I Cadetti Simone Revelli e Ilaria Vittiglio hanno dimostrato di essere in continua crescita , sia tecnica che caratteriale e, sebbene abbiano dovuto cedere di fronte ad avversari più esperti, hanno saputo esprimere le loro possibilità. Gli Juniores Nicolò Chirico e Giovanni Secondo si sono dovuti fermare dopo aver combattuto il primo incontro. Le loro “poules” erano veramente proibitive, ma l’ importante è non lasciarsi demoralizzare, ma fare bottino dell’ esperienza, anche se non proprio positiva. Nel pomeriggio di domenica, seguiti anche dall’ Insegnante Tecnico Manuela Ferrigno, sono scesi sul tatami gli atleti della Classe Esordienti B ed è nuovamente ritornato il sereno con due ottimi secondi posti conquistati da Lisa Riccio e Lucrezia Ruo Roch.

Con il loro ottimo comportamento hanno dimostrato che alle spalle degli agonisti più anziani ed esperti si stanno preparando altri giovani promettenti. Oltre alle atlete menzionate, erano in gara anche Lisa Antellini, Gabriele Setti e Mihai Catoi. Elisa Antellini è incappata in una giornata negativa e non è riuscita ad esprimersi al meglio delle sue potenzialità, Gabriele Setti , atleta di corporatura minuta, ha lo svantaggio di pesare parecchi Kg. in meno di quello che richiede la prima categoria di peso,

Mihai Catoi è anche lui all’ inizio del suo percorso di gare, deve ancora migliorare e soprattutto acquisire maggiore sicurezza. Proprio per preparare sempre al meglio questi atleti, l’ Istruttore Alessio Ferrigno prepara quotidianamente allenamenti predisposti appositamente per ognuno di loro.

Leggi (qui) altre notiizie de primalariviera.it


Necrologie