Sport
Le grande sfide

Wimbledon e Wembley: una domenica di orgoglio italiano

Alle 15 la finale del torneo di Wimbledon vede la sfida tra Matteo Berrettini e Novak Djokovic . Alle 21 la Nazionale sfiderà l'Inghilterra

Wimbledon e Wembley: una domenica di orgoglio italiano
Sport 11 Luglio 2021 ore 08:14

Matteo Berrettini e  la Nazionale protagonisti di due memorabili finali

La finale di Wimbledon e quella degli Europei a Wembley

Ci voleva proprio una domenica così dopo oltre un anno e mezzo in cui i discorsi inevitabilmente erano tutti puntati sulla pandemia che ha paralizzato il mondo intero con migliaia di morti

Questa domenica 11 luglio (la data già di per sè ricorda la finale dei Mondiali del 1982 giocata tra Italia e Germania), entrerà nella storia dello sport

Tennis

Si incomincia alle 15 quando a scendere in campo a Wimbledon sarà l'azzurro Matteo Berrettini che, per la prima volta nella storia del torneo, porta l'Italia in finale. Il tennista romano avrà vita non facile contro il numero 1 al mondo Novak Djokovic.

Ma si sa nello sport tutto è possibile e Berrettini ce la metterà tutta.

Per la prima volta nella storia del torneo di Wimbledon, ovvero dal 1877, ci sarà una donna come giudice di sedia per una finale di singolare maschile. Segno dei tempi, ma anche della bravura e della serietà della signora Maria Cicak, 43enne croata, che arbitrerà Matteo Berrettini e Novak Djokovic nella sfida per il titolo.

Europei di calcio

Alle 21 invece la finale degli Europei di Calcio. A Wembley la Nazionale di "Mancio" scenderà in campo contro l'Inghilterra.

Una finale giocata in "casa del nemico" che però non spaventerà gli Azzurri forti del tifo dei tanti italiani che hanno scelto l'Inghilterra per lavoro.

Necrologie