Fiere e manifestazioni
Imperia

Olioliva 2022: boom di espositori anche dagli USA

Quella di quest'anno, in programma dal 4 al 6 novembre, si appresta ad essere una rassegna da record dopo 2 anni di restrizioni dovute alla pandemia

Olioliva 2022: boom di espositori anche dagli USA
Fiere e manifestazioni Imperia, 26 Ottobre 2022 ore 13:15

E' stata presentata in Comune questa mattina la 23ª edizione di OliOliva a Imperia. Quella di quest'anno, in programma dal 4 al 6 novembre, si appresta ad essere una rassegna da record dopo 2 anni di restrizioni dovute alla pandemia. Gli organizzatori sono stati sommersi dalle richiesti di partecipazione da parte di espositori locali, nazionali e internazionali tanto da andare in "overbooking": saranno 200 in totale uno addirittura da Whashington.

Un suggestivo percorso nella città capitale della cultura legata all’olio extravergine di oliva, con i portici e le piazze invasi da stand in cui si potranno assaggiare e acquistare tutti i prodotti tipici di questa terra. Olio appena franto dai produttori locali da conoscere e confrontare, ma anche pesto, verdure sott'olio, formaggi di pecora brigasca, focaccia ligure, fagioli di Conio, Pigna e Badalucco, biscotti e dolci all'olio d'oliva, salumi tipici, farinata. Si tratta dell’evento principe dell’autunno ligure, manifestazione in grado di calamitare nei tre giorni centinaia di espositori e migliaia di visitatori.

I produttori e il mondo agricolo scenderanno in piazza, nelle strade, sulla banchina portuale per un fine settimana ricco di eventi rappresentativi per l'olio ligure e per l'intera filiera: una passeggiata tra i produttori d’olio con l’extravergine appena franto e l’offerta di prodotti tipici ma anche cucina, mostre, cultura, musica, animazione nel centro di Oneglia chiuso al traffico. Ampio spazio è dedicato alla pesca e alla sua valorizzazione anche in chiave turistica. Ospite d’onore dell’edizione 2022 la provincia di Cuneo con cui l’Azienda Speciale Riviere di Liguria ha stretto interscambi e sinergie per promuovere la rassegna imperiese alla Fiera del Marrone e a “Peccati di Gola” con la gemellata Mondovì.

Confermata anche la presenza del Gac “L’Approdo di Ulisse” di Cetara con il quale prosegue la collaborazione avviata con il Gac “Il mare delle Alpi”con il viaggio del “Pingone”, l’imbarcazione imperiese testimonial dell’ittiturismo, formula particolarmente gradita ai turisti cui viene offerta la possibilità di pranzare a bordo col pescato del giorno. Un’altra novità, la presenza in banchina dei mitilicoltori della Spezia. Olioliva si è imposta, con il passare degli anni, all’attenzione di tutti i buongustai, i golosi e i viaggiatori attenti e curiosi. Sono attesi a Imperia visitatori, buyer e influencer provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero. Tanti anche gli stranieri soprattutto francesi, svizzeri e tedeschi. La festa ruota attorno alla frangitura dell’olio extravergine, l’olio nuovo così ricco di qualità organolettiche e fragranze inimitabili ed è occasione per dedicare spazio a incontri e convegni legati alla buona tavola.

Tra le attrattive anche i corsi di assaggio, i laboratori tematici, gli abbinamenti tra il pesce del Mar Ligure e l’olio extravergine della Riviera, la scuola di nodi e di biologia marina, mostre e animazione. Spazio anche al ruolo culturale dell’olivicoltura in questa parte di Liguria. L’edizione 2022 torna a proporre il Salotto Letterario con un interessante parterre di autori locali. L’iniziativa inaugurata lo scorso anno, grazie alla collaborazione di librerie e case editrici, ha registrato una attenzione particolare da parte di un numeroso pubblico e viene riproposta in uno spazio apposito all’interno della tensostruttura di Calata Cuneo. E, ancora, la tradizionale Maratona dieci chilometri, il concorso fotografico del Circolo Castelvecchio. La serata di sabato sarà dedicata ad una iniziativa benefica: uno spettacolo di cabaret all’Auditorium della Camera di Commercio.

Seguici sui nostri canali
Necrologie