Spettacoli
Musica dal vivo

Questa sera a Pian di Nave l’omaggio a Dodo Goya

L’ingresso è ad offerta libera e il ricavato sarà devoluto all’Associazione Gruppo famiglie sindrome di Dravet

Questa sera a Pian di Nave l’omaggio a Dodo Goya
Spettacoli Sanremo, 16 Agosto 2022 ore 11:45

Sanremo ricorda Dodo Goya. Anche quest’anno non può mancare l’omaggio all’indimenticato Dodo Goya, uno dei più apprezzati contrabbassisti d’Italia e figura culturale di spicco del panorama culturale e musicale sanremese.

La carriera di Dodo Goya è stata costellata di successi e grandi collaborazioni che lo hanno portato a suonare con Gerry Mulligan, Chet Baker, Mal Waldron, Irio De Palma e a collaborare con artisti come Franco Cerri, Renato Sellani, Gianni Basso, Andrea e Tullio De Piscopo. Protagonisti della serata dedicata a Dodo, l’Antonio Faraò trio composto da Faraò (pianoforte), Francesco Bordignon (contrabbasso) e Max Furian (batteria). Autentica punta di diamante del panorama jazz internazionale, Faraò è senza dubbio uno dei musicisti europei più apprezzati. Nella sua carriera ha suonato con artisti come Joe Lovano, Didier Lockwood, Miroslav Vitous, Jack Dejohnette, Chris Potter, Benny Golson e Ivan Lins.

L’evento fa parte della rassegna “Unoenergy accende la tua estate” organizzato da Unoenergy in collaborazione con il Comune di Sanremo. L’inizio dello spettacolo è previsto alle ore 21.30.

L’ingresso è ad offerta libera e il ricavato sarà devoluto all’Associazione Gruppo famiglie sindrome di Dravet.

Il Gruppo Famiglie Dravet associazione Onlus è costituito da famiglie i cui figli sono affetti da una rara e grave forma di encefalopatia epilettica altamente farmaco resistente a cui si associano anche disturbi dello sviluppo neurologico. Questa malattia si chiama sindrome di Dravet dal nome della dottoressa francese Charlotte Dravet che l'ha descritta per la prima volta nel 1978. L’associazione offre un’importante supporto alle famiglie oltre che a promuovere raccolte fondi e portare avanti attività di informazione e sensibilizzazione sulla malattia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie