ACCORDO LIGURIA-TOSCANA-LAZIO PER UNA PISTA CICLABILE DA 700 KM DA VENTIMIGLIA A LATINA

ACCORDO LIGURIA-TOSCANA-LAZIO PER UNA PISTA CICLABILE DA 700 KM DA VENTIMIGLIA A LATINA
13 Febbraio 2017 ore 13:17

IMPERIA – E’ stato siglato questa mattina tra i rappresentanti delle tre regioni Liguria, Toscana, Lazio, un accordo per realizzare la ciclovia Ligure-Tirrenica, che parte da Ventimiglia, in Liguria, e arriva alla provincia di Latina, in fondo al Lazio attraversando la Toscana. Verranno naturalmete raccordate piste ciclabili costiere già esistenti, a cominciare dai 24 km Ospedaletti-San Lorenzo al Mare, e dai circa 16 del tratto San Lorenzo al Mare-Andora già finanziato con 18 milioni di euro e presto all’appalto dopo lo spostamento a monte anche di quel tratto di ferrovia che attraversava Imperia. C’è poi il tratto che collega Arenzano e Cogoleto recentemente ristrutturato,  lungo il percorso della vecchia ferrovia che un tempo transitava a ridosso della linea di costa, e che è stata riadattata in più punti in tutta la Liguria  

A sottoscrivere l’accordo gli assessori alle infrastrutture e trasporti delle tre Regioni (Fabio Refrigeri per il Lazio, Giacomo Raul Giampedrone per la Liguria e Vincenzo Ceccarelli per la Toscana). Il pre accordo porterà alla firma di un protocollo che verrà siglato il prossimo 10 Marzo a Firenze.

L’accordo ha per obiettivo la realizzazione di una ciclovia costiera che possa essere utilmente interconnessa con altri itinerari di interesse nazionale ed europeo.

“Un accordo che sarà tradotto in un protocollo d’intesa – fanno sapere dalla Regione Liguria – e che consentirà di creare le condizioni per accedere ai finanziamenti previsti dal Governo per le ciclovie di interesse nazionale, accelerando in questo modo i tempi per realizzare un itinerario di straordinario valore culturale, paesaggistico e naturalistico”.

“Questo accordo – hanno commentato i tre assessori – è importante perché certifica la volontà delle tre Regioni di portare a realizzazione itinerari ciclabili che abbiano il doppio valore per i territori interessati di migliorare la mobilità sostenibile e promuoverli dal punto di vista turistico. Ed è anche importante fare squadra per rendere più forte questo progetto e accelerarne la realizzazione.”

Le altre notizie de primalariviera.it (QUI)


Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli