Altro
Entroterra

Aglio di Vessalico: incontro su IGP

Incontro con la Camera di Commercio e le parti in causa.

Aglio di Vessalico: incontro su IGP
Altro 27 Maggio 2022 ore 17:23

"Un ottimo clima e un'unita di intenti tra mondo produttivo enti e associazioni di categoria per arrivare, insieme, a un obiettivo comune, fondamentale per la valorizzazione di un'eccellenza del territorio: l'I.G.P. dell'Aglio di Vessalico”.

 

Aglio di Vessalico verso l'IGP

Così il presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria Enrico Lupi, insieme al segretario generale Marco Casarino, commenta l'accordo che si è formalizzato oggi presso la sala giunta dell'ente camerale, un percorso di valorizzazione che vede coinvolta la Regione quale soggetto di primo piano. Oggi durante il tavolo tecnico si sono incontrati il Comitato (costituito da produttori rappresentativi dei comuni della Valle Arroscia) e il Consorzio di promozione e tutela dell’Aglio di Vessalico e Val d’Arroscia. Dopo l'incontro con le associazioni di categoria è stato individuato l'ente capofila per questa iniziativa, ovvero la Camera di Commercio Riviere di Liguria. La riunione operativa di oggi è servita per ribadire l'intesa tra Comitato e Consorzio e, tramite la Camera di Commercio, per predisporre l'avvio del progetto.

 

"Un'intesa di rilievo"

Presente a Imperia il vicepresidente della Regione Liguria e assessore all'agricoltura Alessandro Piana che si farà interlocutore presso il Ministero. "Tra gli obiettivi primari delle politiche regionali per uno sviluppo sostenibile delle nostre eccellenze - spiega infatti Piana - puntiamo sull'adesione alle certificazioni per favorire il corretto e trasparente trasferimento di informazioni al consumatore. Sosteniamo tanto più con attenzione la richiesta IGP Aglio di Vessalico, che sta completando il dossier con le analisi analitiche del CERSAA e dell'Università di Genova, per una tracciabilità completa e per incrementare la redditività dei produttori. Quella di oggi è dunque una intesa di rilievo, strutturale, su alti standard, per dare attenzione al sistema economico produttivo di questo areale, promuovendo la qualità e la tradizione".

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie