Altro
Lions

Gemellaggio con Gela e due nuovi soci per il Lions Club Sanremo Matutia

Gemellaggio con Gela e due nuovi soci per il Lions Club Sanremo Matutia
Altro Sanremo, 25 Maggio 2022 ore 10:35

La serata allo Yacht Club di Sanremo la scorsa settimana

La sera del 17 maggio  i soci del lions club Sanremo Matutia si sono riuniti allo Yacht club per solennizzare due importanti avvenimenti: il Patto di amicizia con il club di Gela Ambiente Territorio Cultura e l’entrata di due nuovi soci  nel club.

Erano presenti alla serata la presidente del club di Gela Emanuela D’Arma, il  presidente di zona Antonio Benfatti, il Past Governatore Uccio Palmero rappresentante distrettuale  per i Gemellaggi, l’Assessore al turismo del Comune di Sanremo Silvana Ormea, Vincenzo Benza  neo eletto alla carica di 2° vice governatore del distretto 108ia3,il socio Davide Tacchi del club OttoLuoghi , il lions  di Zurigo Luciano Cestonato ,Giuseppe Iozza O.D. Marketing e Comunicazione.

"Il Patto di amicizia che si  celebra questa sera ha mosso i primi passi in questo ultimo anno attraverso i rapporti della socia nonché vice presidente Roberta Rota in ordine alla prevenzione della violenza femminile e di quella in genere mediante frequenti contatti con il club di Gela la cui presidente ha rivolto sentiti ringraziamenti per la collaborazione finora prestata nei loro incontri con lo scopo preciso di appoggiare le frange più deboli basandosi  sull’eguaglianza di  tutte le persone senza distinzione alcuna - si legge in una nota dei Lion"

Dopo la lettura del Codice dell’Etica lionistica la cerimoniera Rosangela Bracco ha aperto la serata e si è proceduto alla firma  della Charter da parte dei presidenti  qui presenti. Il momento è stato particolarmente emozionante fra due clubs che si affacciano sul mare con notevole tradizione turistica e storica consolidata da anni di lionismo.

 

La serata è proseguita  con l’ingresso di due nuovi soci :Glauco Ferrara dottore commercialista  con studio ad Imperia presentato da Roberta Rota  che leggendo il suo curriculum ha sottolineato i valori umani e sociali e  Carlo Palmero comandante di marina in pensione il cui padrino  presidente Ostanel ha esaltato  le capacità di servire con impegno rendendosi utile  nei prossimi services del Matutia.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie