Altro
Vaticano

Il Papa ai cresimandi genovesi: "Chi nu cianze nu tetta"

Papa Francesco, di origini liguri, invitato a Genova a visitare il nuovo museo dell'Emigrazione

Il Papa ai cresimandi genovesi: "Chi nu cianze nu tetta"
Altro 22 Maggio 2022 ore 08:32

Ieri l'incontro al Vaticano

Un messaggio emozionante e molto simpatico quello trasmesso oggi da Papa Francesco nell’incontro che si è svolto a Roma con i cresimandi genovesi: rivolgendosi a loro direttamente dalla ‘Papamobile’ li ha invitati a essere generosi, al contrario di quello che generalmente si dice degli abitanti di Genova. "Anch’io – ha detto – ho avuto un papà genovese e so cosa vuol dire. E poi sul finale ha ripetuto un tipico detto ligure ‘chi nu cianze nu tetta’, cioè chi non piange non ottiene nulla. Un bel modo di rivolgersi ai giovani genovesi che hanno ricambiato con una sonora risata" La nostra comunità ama Bergoglio che è già stato a Genova nel 2017, e oggi rinnoviamo l’invito a ritornare da noi e riabbracciare la nostra città anche per visitare le neo nato museo dell’Emigrazione che raccoglie i nomi delle persone che sono partite da Genova per le Americhe, tra cui i genitori di Bergoglio, Maria Sivori e Jorge Mario”. Lo ha detto il presidente di Regione Liguria commentando il saluto di Papa Francesco.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie