Apertivi solo seduti e possibilità di ingressi contingentati in piazza Bresca

Apertivi solo seduti e possibilità di ingressi contingentati in piazza Bresca
27 Maggio 2020 ore 11:40

Incontro esercenti Comune

Apertivi solo seduti e possibilità di ingressi contingentati in piazza Bresca, il quartiere della movida di Sanremo. Potrebbe essere questa la soluzione per evitare i classici assembramenti serali, che con l’arrivo dell’estate potrebbero ripetersi tutti i gironi, oltre al fine settimana. La decisione è trapelata stamani, nel corso di un vertice alla presenza di una ventina di esercenti di piazza Bresca e zone limitrofe, con Andrea Di Baldassarre, responsabile locale di Confcommercio e Fipe, oltre che esercente. Presenti anche il sindaco della città dei Fiori, Alberto Biancheri; il dirigente del commissariato di Sanremo, Giovanni Santoro e il comandante della polizia locale, Claudio Frattarola.

“C’è grande volontà di far lavorare i locali – ha dichiarato Di Baldassarre all’uscita dell’incontro – e ciò è di grande sollievo. L’idea del sindaco è di non chiudere la piazza, ma con le problematiche dell’ultima settimana, l’idea è di lavorare solo con gente seduta. Per noi è un danno, ma barattiamo volentieri l’apertura, con gli aperitivi in piedi”. Terminato il vertice, il sindaco di Sanremo si è recato in Prefettura per un incontro che riguarda proprio la movida e dal quale potrebbero scaturire delle linee guida a livello provinciale. L’argomento è di attualità, dopo che nel fine settimana si è verificato una massiccia affluenza di persone nei locali della movida, soprattutto di Sanremo, con le forze dell’ordine, che hanno cercato di mediare onde evitare verbali.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità