Altro
Sicurezza

In una settimana espulse 16 persone dal nostro territorio

Da sabato scorso 2091 le persone identificate, 136 i posti di blocco effettuati, 652 i veicolo controllati ed un veicolo rubato rinvenuto.

In una settimana espulse 16 persone dal nostro territorio
Altro 08 Maggio 2022 ore 09:11

Operazione della Polizia di Stato

La Polizia di Stato, nella settimana in corso, ha riportato importanti risultati operativi nel contrasto dell’immigrazione clandestina, intensificando i controlli del territorio e di prevenzione generale.

Nel bilancio complessivo settimanale sono stati inoltre adottati 16 provvedimenti di espulsione con contestuale ordine di allontanamento dal territorio nazionale, di cui 10 a seguito di respingimento degli stranieri della frontiera francese e 3 nei confronti di cittadini marocchini ed algerini che stanziavano a Ventimiglia.

 

2 cittadini tunisini, a seguito di controlli straordinari interforze nella provincia, risultavano irregolari sul territorio nazionale e, messi a disposizione dall’Ufficio Immigrazione della Questura di Imperia, nei loro confronti venivano adottati dei provvedimenti di espulsione con contestuale accompagnamento al Cpr di Torino.

 

Infine, un cittadino gambiano con precedenti penali per incendio doloso, danneggiamento e spaccio veniva accompagnato dal carcere di Sanremo al Cpr, ai fini della successiva espulsione.

 

Alta rimane l’attenzione da parte della Questura di Imperia per l’effettuazione di servizi di prevenzione generale in provincia, al fine di garantire l’ordine e la sicurezza pubblica: nello specifico, sono stati denunciati in stato di libertà 25 persone, 5 sono state denunciate all’autorità amministrativa realizzati n. 208 posti di blocco, identificate n. 3291 persone e controllati 1148 veicoli.

Anche nell’ambito dell’attività della specialità sono stai riportati proficui risultati; 2091 le persone identificate, 136 i posti di blocco effettuati, 652 i veicolo controllati ed un veicolo rubato rinvenuto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie