Altro
evento

Pontedassio e Albisola uniti dalla ceramica

L'occasione sarà la tradizionale manifestazione “100.000 scoppi fra gli ulivi” organizzata dal Club Amatori Veicoli d’Epoca e dal Comune di Pontedassio

Pontedassio e Albisola uniti dalla ceramica
Altro Valli Imperiesi, 24 Settembre 2021 ore 08:08

Sabato inaugurato un'opera realizzata dalla Scuola comunale di Ceramica di Albisola

A Pontedassio nella mattinata di domenica prossima 26 settembre si rinnoverà la tradizionale manifestazione “100.000 scoppi fra gli ulivi” organizzata dal Club Amatori Veicoli d’Epoca e dal Comune di Pontedassio. Le auto e le moto d’epoca sfileranno nei paesi di Sarola, Borgomaro, Aurigo e Poggialto, per poi fare ritorno a Pontedassio. La partecipazione alla manifestazione è ancora aperta a chiunque si voglia unire alla scoppiettante carovana. Il percorso prevede una tappa a Villa Guardia, intorno alle ore 12.00, per l’aperitivo e per l’inaugurazione della pregevole opera realizzata dalla Scuola comunale di Ceramica di Albisola, decorata dalla pittrice Maria Luisa Vrani.

Questo evento è stato possibile grazie all’ “entusiasta” disponibilità dell’Amministrazione Comunale e dell’Assessorato alla Cultura del comune di  Albisola, in collaborazione con i Lions Club Alba Docilia, che ha trasformato una nostra idea in una vera e propria opera d’arte raffigurante diversi scorsi del borgo antico.  Il murales di ceramica di Albisola  sarà posizionato su una piazzetta restaurata di recente, lungo il Sentiero della Madonna della Neve.

“Sarà un elemento qualificante e sarà sicuramente un’ulteriore attrazione per i prossimi visitatori” dice il sindaco di Pontedassio. Albisola risponde con l’eccellenza del territorio: la ceramica. Nasce così la proficua collaborazione artistica tra le due cittadine della riviera di Ponente che vedrà inaugurare a Pontedassio un pannello realizzato dalla Scuola comunale di Ceramica. L’opera raffigura alcune vedute del borgo ed è stata decorata dalla pittrice Maria Luisa Vrani che ha saputo interpretare in maniera delicata e quasi fotografica le diverse vedute paesaggistiche. Un progetto che è nato da una precedente iniziativa di restyling urbano in collaborazione con i Lions Alba Docilia. Queste sinergie dimostrano ancora una volta che la nostra città ha un ruolo da protagonista in campo artistico e culturale. Sono felice che la ceramica possa essere il fil rouge che collega e unisce questi due comuni e auspico che questa collaborazione possa proseguire nel tempo", spiega Simona Poggi, Assessore alla Cultura del Comune di Albisola Superiore.

"Il service di restyling delle ringhiere con piastrelle ceramiche nel Comune di Albisola Superiore, realizzato dal Lions Club Alba Docilia in collaborazione con l'Assessore alla Cultura Simona Poggi, ha valicato i confini della città incontrando interesse e condivisione in un altro comune del ponente ligure: Pontedassio. É, infatti, imminente l'inaugurazione di un pregevole pannello ceramico elegantemente decorato da Maria Luisa Vrani che il dinamico sindaco Ilvo Calzia ha commissionato alla Scuola di Ceramica di Albisola dopo avere apprezzato il service del nostro Club. Quando l'amore per il bello al servizio della comunità sposa l'eccellenza della ceramica artistica, non possono non nascere preziose iniziative, spunti di miglioramento, nuove stimolanti amicizie". Luca Barbero, presidente Lions Club Alba Docilia   “Il pannello per Pontedassio  è stato un lavoro impegnativo e molto interessante dal punto di vista pittorico. Ho cercato di interpretare il respiro di antiche costruzioni che verranno valorizzate dai lavori di manutenzione e di restauro voluti e realizzati dal Sindaco. il pannello é decorati su maiolica a grande fuoco” Così si è espressa la pittrice Maria Luisa Vrani.

Necrologie