Slogan razzisti contro la chiusura della caserma dei carabinieri di Dolcedo

“Meno neri, più carabinieri”: questo lo slogan affisso sul ponte vecchio di Dolcedo, piccolo centro dell’entroterra di Imperia, che in questa maniera replica alla paventata chiusura della caserma che, per motivi di spending review, rischia di spostarsi a Imperia Oneglia.

Slogan razzisti contro la chiusura della caserma dei carabinieri di Dolcedo
Imperia, 20 Settembre 2017 ore 09:23

“Meno neri, più carabinieri”: questo lo slogan affisso sul ponte vecchio di Dolcedo, piccolo centro dell’entroterra di Imperia, che in questa maniera replica alla paventata chiusura della caserma che, per motivi di spending review, rischia di spostarsi a Imperia Oneglia.

Naturalmente è tutto in “forse”, anche se l’ipotesi di spostare il presidio dell’Arma ha sollevato l’animo degli abitanti, giunti al punto di scrivere anche slogan di tipo razzista.

Ci sono, poi, altre scritte affisse in città sui fogli cosiddetti “A4”, del tipo: “Caso carabinieri irrisolto”, “Lo Stato ci ha abbandonato” oppure “Il presidio non deve chiudere”. Della possibile chiusura della caserma se n’era già parlato in passato, ma stavolta l’ipotesi sembra più concreta del solito. Motivo: un risparmio sul canone di affitto e la riorganizzazione del personale.

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie