Altro
Calcio serie D

Vittoria della Sanremese al Comunale davanti a circa 100 persone

I goal di Convitto e Demontis firmano la vittoria della Sanre

Vittoria della Sanremese al Comunale davanti a circa 100 persone
Altro 06 Giugno 2021 ore 19:42

Oggi il ritorno del pubblico allo Stadio Comunale di Sanremo

La Sanremese batte il Fossano per 2 a 0

Nella giornata che celebra il ritorno del pubblico al Comunale (presenti un centinaio in Gradinata), la Sanremese affronta un Fossano assetato di punti in chiave salvezza. Se i piemontesi non possono perdere, i biancoazzurri devono assolutamente vincere per restare aggrappati alla zona play off. Mister Andreoletti deve rinunciare, oltre ai soliti indisponibili, anche a Pici e Ponzio. Pellicanò, non al meglio, parte dalla panchina, insieme al capitano Lo Bosco che può rifiatare. Maglia da titolare per Murgia e esordio dal primo minuto a centrocampo per il giovane Bastita. Bohli è alla terza presenza consecutiva.

La gara si apre con la Sanremese subito all’attacco: al 1’ Convitto con un tiro a giro dei suoi spaventa Merlano, palla fuori di poco. Al 4’ corner di Murgia, Mikhaylovskiy di testa colpisce il palo. Che occasione!

Al 5’ ci prova Bregliano dal limite, para a terra Merlano. Un minuto dopo una conclusione di Gagliardi termina sul fondo.

La replica del Fossano arriva al 13’: sugli sviluppi di una mischia Bohli, complice una deviazione, è chiamato ad una gran parata per salvare la propria porta; il portiere si tuffa sulla destra con un bel riflesso e devia in angolo il pallone.

Scampato il pericolo, la Sanremese è nuovamente nella metà campo dei piemontesi al 17’: cross di Bastita da sinistra, in area piccola Convitto è anticipato di un soffio al momento della deviazione vincente.

Mikhaylovskiy ci prova per due volte tra il 33’ e il 37’ con due conclusioni dalla distanza, ma senza fortuna. Poi al 38’ sale in cattedra Convitto che sblocca il risultato: l’attaccante riceve palla sulla destra e scocca un diagonale mortifero che si insacca sul palo opposto; nulla da fare per Merlano. Sanremese – Fossano 1-0!

Il tempo si chiude con un tiro di Murgia al 44’ che finisce fuori di pochissimo.

Nella ripresa al 53’ mister Andreoletti sostituisce Convitto e Bastita, dentro Lo Bosco e Pellicanò.

Dopo un tiro fuori di Specchia al 56’, e una conclusione di Lo Bosco che impegna Merlano un minuto dopo, Bohli al 59’ è chiamato ad un altro intervento notevole per salvare in angolo un tentativo di Alfiero.

Al 66’ la Sanremese chiude la partita: Lo Bosco va via, entra in area e tira verso la porta, Merlano respinge, arriva Demontis e insacca. Sanremese – Fossano 2-0! Per il centrocampista sardo è il decimo gol in campionato.

A questo punto inizia la girandola dei cambi da una parte e dall’altra. In casa biancoazzurra entrano ancora Fenati per Gemignani al 68’ e Doratiotto per Murgia al 76’.

Bohli è chiamato agli straordinari per due volte tra il 73’ e il 74’ per respingere i tiri di Fogliarino e del nuovo entrato Galvagno. Il giovane portiere classe 2005 è bravissimo, abbassa la saracinesca e il Fossano resta a bocca asciutta.

La gara si chiude con un’ultima incursione di Lo Bosco in pieno recupero. Finisce 2-0 per la Sanremese che aggancia in classifica il Sestri Levante e la Folgore, entrambe sconfitte, e aspetta il recupero di mercoledì con l’Imperia al Comunale per scavalcare il Legnano ed entrare prepotentemente in zona play off. Prima però bisogna superare i nerazzurri di mister Lupo. Il countdown per il derby è già iniziato.

IL TABELLINO

SANREMESE: Bohli, Bregliano, Mikhaylovskiy, Murgia (76’ Doratiotto), Demontis, Gagliardi, Miccoli, Gemignani (68’ Fenati), Danovaro, Bastita (53’ Pellicanò), Convitto (53’ Lo Bosco). A disposizione: Giletta, Castaldo, Fava, Managò, Elettore. Allenatore Matteo Andreoletti

FOSSANO: Merlano, Specchia, Bellocchio, Scotto, Alfiero, Giraudo (75’ Galvagno), Coviello, Fogliarino (86’ Brondi), Coulibaly (93’ Aloia), Lazzaretti (86’ Di Salvatore), Adorni (67’ Reymond). A disposizione: Chiavassa, Marin, Medda, Manuali. Allenatore Fabrizio Viassi

ARBITRO: Marco Di Loreto di Terni

ASSISTENTI: Bruno Galigani di Sondrio, Thomas Vora di Como

RETI: 38’ Convitto; 66’ Demontis

NOTE: Giornata velata, terreno in buone condizioni. Spettatori un centinaio in Gradinata (Tribuna inagibile). Presente in Gradinata il Direttore Generale del Torino Antonio Comi. Ammoniti Gemignani, Andreoletti, Bellocchio. Angoli 6-5 per il Fossano. Recupero 0’ pt, 6’ st.

Necrologie