Attualità
Pubblica assistenza

Croce Rossa di Pontedassio raccoglie fondi per nuova ambulanza

Cossu: "Per un servizio migliore, è necessario acquistare una nuova ambulanza che vada a sostituire una delle nostre tre, la più vecchia"

Croce Rossa di Pontedassio raccoglie fondi per nuova ambulanza
Attualità Valli Imperiesi, 21 Novembre 2022 ore 18:37

E’ stata avviata una campagna di raccolta fondi per l’acquisto di una nuova ambulanza per il Comitato di Pontedassio della Croce Rossa Italiana.

“Ogni giorno percorriamo molti chilometri delle strade della nostra valle Impero e del Maro, trasportando chi ha bisogno nell’ospedale indicato, non sempre il più vicino: Sanremo, Pietra Ligure o Genova sono destinazioni molto frequenti oltre all’ospedale imperiese. Le ambulanze devono essere moderne, sicure ed efficienti. Ora, per rendere un servizio migliore, è necessario acquistare una nuova ambulanza che vada a sostituire una delle nostre tre, la più vecchia. Un mezzo nuovo, completo dell’allestimento, oggigiorno, costa quasi centomila euro. Per raggiungere l’obiettivo abbiamo pensato a questa raccolta fondi: anche un solo euro è un contributo importante e saremo grati a chiunque vorrà donare.” così Paolo Cossu, Presidente del Comitato.

Si può donare attraverso la piattaforma GoFundMe , con un bonifico intestato a CRI Pontedassio IBAN IT67J0623010523000030738796 - con causale: donazione ambulanza, in Sede tramite POS o con assegno.

“Chiunque vorrà potrà seguire la campagna di raccolta fondi sul sito pontedassio.cri.it/ambulanza dove saranno pubblicati gli aggiornamenti, in totale trasparenza. Sarà possibile anche iscriversi a una mailing list dedicata. In due anni - peraltro segnati dalle difficoltà causate dal COVID e da una complicata situazione ereditata - ho lavorato tanto per migliorare l’efficienza organizzativa del Comitato, con un particolare prezioso supporto, e insieme ai tanti Volontari che dedicano il loro tempo per aiutare chi ha più bisogno e ringrazio ogni giorno per il supporto al Comitato. In due anni ho già razionalizzato i costi per i mezzi, eliminando quelli più vecchi e non utili al servizio. Le spese in un Comitato sono davvero tante e - in più - gli aumenti li abbiamo subiti noi come tutti gli altri. Sono sicuro che, anche questa volta, la sensibilità delle persone ci aiuterà a raggiungere prima il nostro obiettivo: insieme possiamo arrivare ovunque” così Paolo Cossu, Presidente del Comitato.

Seguici sui nostri canali
Necrologie