Attualità
Cervo

Ecco come cambia la viabilità a Cervo dal 23 gennaio

Dal 23 gennaio modifiche temporanee alla viabilità in via Solitario delle Alpi e Strada Morene per i lavori alle vasche Morene

Ecco come cambia la viabilità a Cervo dal 23 gennaio
Attualità Golfo Dianese, 19 Gennaio 2023 ore 10:35

Considerato l’approssimarsi dell’avvio dei lavori per il ripristino delle vasche delle Morene, il cui via è previsto per il 23 gennaio 2023, è stata emessa dal Comune di Cervo un’ordinanza che riguarda la modifica temporanea della viabilità e della sosta su via Solitario delle Alpi e via San Bernardo.

Modifica della viabilità per lavori alle vasche Morene

«Il provvedimento è esisto del sopralluogo congiunto che l’Amministrazione ha svolto con il personale tecnico della Ditta Sirce, incaricata dei lavori – spiega il sindaco Lina Cha – è una soluzione temporanea per garantire all'utenza il raggiungimento e la frequentazione del borgo in sicurezza nel periodo di esecuzione dei lavori. Ricordiamo che si tratta di lavori di somma urgenza per il recupero delle vasche delle Morene e che questo intervento, la cui fine è prevista entro il prossimo mese di giugno, è necessario per evitare di rivivere le difficoltà di approvvigionamento idrico che hanno caratterizzato l’estate 2022».

Il dettaglio

Nel dettaglio, la modifica della viabilità riguarderà:

- la sosta e fermata lungo la Via Solitario delle Alpi nel tratto di Via Solitario delle Alpi compreso tra il civico 31 e il civico 38 (il divieto di sosta e di fermata è esteso a tutte le categorie di veicoli anche se privi di motore a partire dalle ore 08:00 del 23/01/2023 e fino a fine lavori.
-i parcheggi privati siti sul lato sinistro della carreggiata,
-i parcheggi siti sul lato destro della carreggiata
-La modifica della viabilità lungo Strada Morene, dall’incrocio con Via Solitario delle Alpi al Civico 6, con divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli anche se privi di motore a partire dalle ore 08:00 del 23/01/2023 e fino a fine lavori.

Verrà apposta relativa cartellonistica, mentre il passaggio dei pedoni sarà garantito nel rispetto dei criteri di sicurezza. Le violazioni dell’ordinanza sono soggette alle sanzioni amministrative secondo le modalità prescritte dal Nuovo Codice della Strada.

Seguici sui nostri canali
Necrologie