Attualità
Amministrazione

Il Comune di Sanremo si mobilita a tutela degli animali

La nuova bozza di Regolamento propone, anche, la tutela della fauna selvatica

Il Comune  di Sanremo si mobilita a tutela degli animali
Attualità Sanremo, 08 Gennaio 2023 ore 10:36

Protocollato un Regolamento

E’ stato protocollato in Comune il 16 dicembre 2022, all’attenzione degli uffici competenti, la bozza del Regolamento a tutela degli animali che persegue lo scopo di dotare il Comune di uno strumento aggiornato, in grado di recepire la sensibilità sempre maggiore nei confronti delle tematiche relative alla tutela degli animali non solo domestici ma anche selvatici.

 

La bozza del Regolamento è stato presentato a seguito di una serie di incontri organizzati su iniziativa del consigliere comunale, Ethel Moreno, con le più rappresentative associazioni animaliste ed enti di tutela presenti sul territorio e con il consigliere comunale Umberto Bellini.

 

Ho iniziato il lavoro di elaborazione della bozza d’intesa con l’ex Assessore all’ambiente, Lucia Artusi, partendo dalla bozza del Regolamento che era stato sottoposta all’attenzione della IV Commissione consiliare ma non era giunta all’approvazione del Consiglio comunale - dichiara il consigliere comunale Ethel Moreno - ed ho coinvolto La Lega del Gatto di Sanremo, La lega del gattino o.d.v., il rappresentante territoriale della Lipu, l’Enpa Imperia sede di Sanremo oltre al Nucleo Guardie Zoofile Enpa Sanremo Imperia ed i Rangers d’Italia i quali hanno dato tutti un supporto tecnico ed il loro prezioso contributo con grande dedizione

 

“Sono molto soddisfatto del lavoro fatto. La bozza consegnata è un notevole miglioramento dell’attuale Regolamento redatto nel lontano 2005, introducendo nuove norme a maggior tutela degli animali e per questo ringrazio i rappresentanti delle associazioni per i loro preziosi contributi” – dichiara il consigliere comunale Umberto Bellini.

 

Il testo introduce alcuni elementi innovativi relativamente ai quali ogni Associazione ha contribuito con la propria esperienza sul campo.

 

Tra i temi più significativi:

 

- il tema del randagismo ed il controllo della riproduzione, con la previsione del sostegno del Comune alle associazioni che si occupano delle colonie feline.

 

Al riguardo Giovanni Persico, presidente della Lega del Gatto di Sanremo, dichiara: “Ho partecipato con piacere, in compagnia della Signora Lorena Pallini, vice Presidente dell'Associazione, agli incontri per la redazione della bozza del nuovo Regolamento Comunale “animali”. Con gli altri rappresentanti delle associazioni animaliste sanremesi ci sono stati interessanti scambi di opinioni e discussioni. Sono soddisfatto dell’elaborato che ne è sortito e sarei felice se questa esperienza desse inizio a una serie di incontri periodici fra i detti rappresentanti” e la Presidente della Lega del gattino o.d.v., Francesca Rossotti, afferma: “A nome della Lega del gattino, organizzazione di volontariato corrente in Sanremo ho preso parte alla stesura della bozza del nuovo Regolamento comunale per la tutela degli animali, in particolare relativamente al richiamo degli obblighi di legge del Comune in materia di prevenzione del randagismo attraverso la sterilizzazione posti dalla legge 281/91 e dalla legge regionale 23/2000

 

- la rinuncia alla proprietà dei cani, il divieto di usare la catena salvo che per ragioni documentate sanitarie o di sicurezza ed il libero accesso degli animali domestici nei luoghi pubblici, nei luoghi aperti al pubblico (compresi gli uffici comunali e le strutture sanitarie e socio sanitarie) e sui mezzi di trasporto pubblico purchè muniti di guinzaglio e, all’occorrenza, di museruola.

La sezione ENPA è stata lieta di collaborare al progetto del nuovo Regolamento sul benessere animale e di introdurre, in relazione alla tassa sulla rinuncia della proprietà, tutta una serie di espresse ipotesi di esenzione che riguardano i cittadini che si trovano in difficoltà economica o che siano affetti da grave patologia o in stato di privazione della libertà – afferma la Vice presidente sezione Enpa Sanremo, Anna Rosa Anfossiauspichiamo, anche, che venga posta l’attenzione sulla possibilità di vietare i fuochi d'artificio e giochi pirotecnici che hanno un forte impatto sugli animali e sull'ambiente”.

 

La nuova bozza di Regolamento propone, anche, la tutela della fauna selvatica, con una particolare attenzione alle specie a rischio di estinzione, come il riccio europeo, proponendo principi di buona gestione per quanto concerne le operazioni di deratizzazione e disinfestazione, da eseguirsi secondo la normativa vigente e con modalità tali da non nuocere alle specie animali non bersaglio.

 

In merito a questo aspetto Rudy Valfiorito, volontario LIPU, dichiara: “Ho partecipato con piacere alla stesura di questo documento per cercare di adeguarlo anche alle esigenze di tutela della fauna selvatica che è parte essenziale anche dell’ecosistema urbano, ma che spesso viene dimenticata o sottovalutata. E’ importante invece riconoscerne il valore e creare le condizioni per aumentarne la presenza a favore anche della nostra qualità di vita. Sono contento che in questo caso se ne sia tenuto conto e invito gli altri Comune a prendere esempio”.

 

L’aspetto, infine, relativo alle sanzioni è stato approfondito da chi si occupa in primo piano di effettuare i controlli sul campo.

 

Il vice Presidente dell’associazione nazionale Rangers d’Italia, Lorenzo Prette, dichiara: “I Rangers d’Italia Liguria hanno partecipato e dato il loro contributo per la revisione del Regolamento su animali al fine di rendere lo stesso adeguato ai tempi e alla miglior tutela degli animali e poter far sì che le nostre guardie zoofile possano al meglio farlo rispettare” e  il vice capo nucleo Guardie zoofile Enpa di Sanremo-Imperia, Alessandra Cerri e la guardia delegata, Stefano Modena affermano: “Abbiamo partecipato alla stesura del nuovo Regolamento con particolare attenzione alle problematiche inerenti i cani ed i gatti, mettendo a disposizione le nostre esperienze maturate sul campo in tutti questi anni di attività”.

 

 

La bozza di Regolamento è il frutto di un lungo percorso condiviso con le associazioni ed i volontari ed è ora sottoposto all’attenzione degli uffici per accogliere eventuali modifiche ed ulteriori proposte migliorative in grado, così, di dotare il Comune di un Regolamento il più completo e condiviso possibile” – dichiara, infine, il consigliere comunale, Ethel Moreno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie