Attualità
economia del territorio

Il Grana Padano "imperiese" di Alberti su Rete 4 con Patrizio Roversi

Sabato 23 ottobre in onda la puntata dal Caseificio della Latte Alberti durante la trasmissione Mediaset Slow Tour Padano

Il Grana Padano "imperiese" di Alberti su Rete 4 con Patrizio Roversi
Attualità Imperia, 14 Ottobre 2021 ore 15:16

Il Caseificio Alberti di Genola, dopo la famiglia imperiese della Latte Alberti produce circa 23mila forme di Grana Padano all'anno e che poche settimane fa ha festeggiato il 50° anniversario, avrà una bella ribalta televisiva sabato 23 ottobre, su Rete 4, nel programma televisivo Slow Tour Padano condotto da Patrizio Roversi

Slow Tour Padano di Roversi su Rete 4 al Caseificio Alberti

Il Caseificio Alberti ritorna all’attenzione del pubblico nazionale, sabato prossimo 23 ottobre, alle ore 15.30 circa (dopo Forum), su Rete 4 per la trasmissione Slow Tour Padano. "Patrizio Roversi, conduttore televisivo di numerose trasmissioni di successo, fra cui Turisti per caso, insieme alla moglie Syusy Blady – sottolineano dalla Latte Alberti  - ha visitato l’azienda con sede a Genola (CN) per approfondire rgomenti di interessante attualità: ambiente, sostenibilità, efficienza energetica, digitalizzazione e futuro. Su questi temi, il conduttore si è confrontato direttamente con Matteo Alberti, la terza generazione in azienda".

Matteo Alberti: "Esperienza utile anche di crescita personale"

«Con Patrizio Roversi è stato possibile parlare di cose importanti in modo semplice e professionale - sottolinea Matteo Alberti, ad del Gruppo caseario imperiese -  la sua visita è diventata così l’occasione per un’esperienza utile, anche di crescita personale. Per la nostra azienda è doveroso interrogarsi e adottare le soluzioni più recenti sul tema della sostenibilità ambientale, non si tratta del futuro ma del presente».

5 foto Sfoglia la gallery

Il presidente Alberto Alberti: "Da 15 anni lavoriamo sull'impatto ambientale"

Soddisfazione per l’incontro è stata espressa anche da Alberto Alberti, Presidente del caseificio: «Il Consorzio di Tutela del Grana Padano è stato precursore nell’affrontare il tema dell’impatto ambientale legato alla propria filiera produttiva. Sono almeno 15 anni che il Consorzio lavora concretamente su questo, con l’obiettivo di gestire sempre meglio le risorse energetiche impiegate e di ridurre le emissioni in atmosfera. L’impegno del Consorzio può davvero generare significative
opportunità di risparmio per un caseificio come il nostro».
La trasmissione Slow Tour Padano ha ottenuto il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per l’impegno di promuovere i prodotti agricoli tradizionali e il turismo rurale e sostenibile.

Per ulteriori informazioni sulla trasmissione: https://www.italiaslowtour.it/slow-tourpadano-2/

Necrologie