Attualità
il riconoscimento del santo padre

Il prete dei poveri Don Daniele Bisato nominato monsignore da Papa Francesco

L'annuncio del Vescovo di Ventimiglia Sanremo Tonino Suetta

Il prete dei poveri Don Daniele Bisato nominato monsignore da Papa Francesco
Attualità Ventimiglia, 22 Dicembre 2022 ore 07:00

Don Daniele Bisato, ex parroco di Sant'Agostino a Ventimiglia (dopo Sanremo e Taggia), è stato nominato Monsignore da Papa Francesco. "Un riconoscimento del suo lungo e sapiente ministero sacerdotale" ha detto il vescovo Antonio Suetta al clero durante l’incontro mensile dei sacerdoti della diocesi Ventimiglia Sanremo che si è svolto nei giorni scorsi a Taggia

Il prete impegnato per aiutare i più poveri

"Il Canonico Daniele Bisato, ex parroco della chiesa Sant'Agostino in Ventimiglia (IM), è noto in tutta la Diocesi per la sua spiccata sensibilità a favore dei più poveri, per le sue qualità di ascolto e di accompagnamento spirituale di numerose famiglie - fanno sapere dalla Diocesi - Dall’anno 2000 è, infatti, Padre spirituale del Seminario Vescovile ’Pio XI’ di Bordighera (IM) e dal 1988 è Assistente spirituale della Commissione diocesana per la Pastorale familiare. Apprezzata da tutti è la sua generosa disponibilità all’accompagnamento di singoli e famiglie nell’itinerario di formazione cristiana e nella guida saggia delle coscienze. Queste doti di profonda introspezione si accordano con un ministero parrocchiale ricco di iniziative e di zelo pastorale.

"Nel 2000, infatti, è divenuto parroco di S. Agostino in Ventimiglia e nel 2005 è stato nominato Vicario Foraneo della stessa città, il cui comprensorio abbraccia ben ventidue comunità parrocchiali. Anche in questi incarichi di responsabilità ha sempre mostrato grande equilibrio e saggezza, al punto da guadagnarsi la stima dei confratelli e dei parrocchiani".

Il servizio completo e l'intervista a Don Bisato su La Riviera in edicola

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie