Attualità
Personaggio

Il sanremese Maurizio Ferratusco all'Ultra Trail du Mont Blanc

Ferratusco si è allenato per oltre un anno per questa impresa

Il sanremese Maurizio Ferratusco all'Ultra Trail du Mont Blanc
Attualità Sanremo, 04 Settembre 2022 ore 11:39

Un sogno che si avvera per il sanremese

Maurizio Ferratusco ha partecipato la settimana scorsa all' Ultra Trail du Mont Blanc, una corsa internazionale sulla distanza in semi-autonomia che si svolge sui tre versanti (francese, italiano e svizzero) del Monte Bianco. La distanza attualmente è di 170 km con 10 000 metri di dislivello positivo, con più di 2500 partecipanti!

Ferratusco è arrivato  152° su oltre 2500 partecipanti, mettendoci 29h43', avverando il suo sogno di restare  sotto le 30 ore!

Ecco il suo post a una settimana dall'impresa che lo ha tenuto impegnato per un anno intero, allenandosi  senza sosta.

"E' sempre stato li. Quel quadro è lì da sempre, lo aveva dipinto la mia nonna, forse colpita da quella volta che era stata a Courmayeur, chissà quanti anni orsono - scrive Ferratusco mostrando un quadro su facebook -  Poi mamma lo ha riprodotto a sua volta, ed in seguito anche mia sorella per un esercizio di scuola.
Io no, non sono un fenomeno a disegnare.. ma alla fine il destino ha voluto che io, a quella Montagna, le dovessi fare il giro intorno. È sempre stata lì a chiamarmi, anche quando ancora non lo avevo capito. Mont Blanc..
Una cosa è certa.. da piccolo amavo correre intorno al tavolo, e poi in campagna, anche se poi mi sentivo gridare: "non correre che sudi "..
È come se per tutta la vita, quello che ho fatto (10 anni di enduro inclusi) mi volessero portare a questo, a prepararmi insomma.
Mi sembra sempre da poco che ho iniziato a correre, ma sono oramai una decina di anni, e da allora, da quando ho saputo che c'era una gara folle dove si correva per due giorni e due notti consecutivi, nel mio cervellino si è materializzato il desiderio di provarci almeno una volta nella vita.
Il percorso è stato davvero lungo, ma è servito per presentarmi all'appuntamento "pronto".. e meglio di così non potevo chiedere..
Ho avuto la migliore assistenza che potessi sperare, @vale.toby ,una crew di supporto che mi seguiva passo passo sul percorso e mi ha letteralmente accompagnato all'arrivo a Chamonix, insieme ad un amico speciale con cui ho condiviso tanto in questi ultimi anni, ed un'infinità di amici e parenti a supportarmi con messaggi e tifo da casa, manco fossi un pro runner , e soprattutto la mia famiglia a seguire le mie gesta.
Ma è servito tutto quanto, ed ora, ad una settimana esatta (si, mi ci è voluto un po' a riprendermi) posso dire di averlo vissuto quel sogno, e che bisogna combattere sempre per i propri sogni, perché magari poi succede anche che si realizzano. Grazie a tutti per averlo reso così speciale"

ferratusco
Foto 1 di 1

 

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie