Attualità
Il caso

La Centrale Operativa del 118 non è un call center! Cgil contro Gratarola

FP CGIL ritiene "fuori luogo le dichiarazioni dell’Assessore alla Sanità. Solo chi non sa di cosa si stia parlando può arrivare a tanto"

La Centrale Operativa del 118 non è un call center! Cgil contro Gratarola
Attualità Imperia, 18 Dicembre 2022 ore 10:52

Dura risposta della Cgil all'assessore regionale alla sanità Gratarola rigurado alla sua affermazione sulle Centrali Operative del 118.

"Abbiamo aspettato alcuni giorni affinché arrivasse una rettifica sulle dichiarazioni fatte in una recente intervista dall’Assessore Regionale alla Sanità a riguardo delle Centrali Operative del 118.

Cgil contro l'assessore Gratarola

"La FP CGIL ritiene inopportune , irrispettose, offensive e irricevibili le parole che definiscono il personale delle Centrali Operative 118 come “semplici operatori di un call center” .

"Il 118 è la Centrale Operativa deputata a gestire tutte le chiamate di Soccorso e di Emergenza Territoriale , che si coordina con le altre Centrali Operative come le Forze dell’Ordine o i Vigili del Fuoco , gestendo non solo la chiamata di soccorso , ma inviando personale specializzato e mezzi di soccorso adeguati alle specifiche situazioni di bisogno . La Centrale Operativa quindi gestisce e coordina il soccorso , dal luogo dell’evento sino all’ospedale più idoneo.

"La Centrale Operativa del 118 non è un “call center !” Un operatore che prende una chiamata sentendo urlare una madre perché il figlio non sta respirando , gestisce la chiamata , e mentre i colleghi si prestano ad inviare i mezzi di soccorso , lui/lei aiutano la madre attivando i protocolli e le procedure corrette al fine di istruire telefonicamente la madre nel fare le manovre più idonee per far riprendere la respirazione del figlio il tutto rimanendo con lei in collegamento fino all’arrivo dei soccorsi.

"La Centrale Operativa del 118 non è un “call center !” Gli operatori del 118 devono tranquillizzare i cittadini in preda al panico per far praticare un massaggio cardiaco, per tamponare ferite che potrebbero essere fatali , per aiutare mamme durante il parto, per inviare i soccorsi più opportuni per ogni tipo di incidente , dall’incidente domestico al malore in qualsiasi luogo pubblico, dall’incidente stradale all’incidente sul lavoro.

"Per questi e mille altri motivi la FP CGIL ritiene fuori luogo le dichiarazioni dell’Assessore alla Sanità. Solo chi non sa di cosa si stia parlando può arrivare a tanto. Crediamo sia opportuno, prima di rilasciare interviste, visitare una Centrale Operativa del 118 per evitare simili scivoloni.

"La FP CGIL ritiene inoltre ricordare le gravi difficoltà che si riscontrano quotidianamente negli spostamenti all’interno della nostra provincia. Abbiamo già perso tanto e troppo nell’assistenza e nella tutela della Salute al cittadino , sia negli Ospedali sia sul territorio. Per questo riteniamo doveroso mantenere operativo il Servizio di Emergenza del 118 di Imperia , che comprende sia le Automediche sia la Centrale Operativa 118 situata a Bussana.

Seguici sui nostri canali
Necrologie