Attualità
Cultura e creatività

Laboratorio di scrittura del Teatro del Banchéro sbarca online. Boom di adesioni

Ecco i dettagli dell'edizione 2022. Il maestro: "La libertà mostra segni di invecchiamento"

Laboratorio di scrittura del Teatro del Banchéro sbarca online. Boom di adesioni
Attualità Taggia, 14 Novembre 2022 ore 09:52

Per assecondare le numerose richieste pervenute, non solo dalla Liguria, il Laboratorio di scrittura del Teatro del Banchéro dal tema "Le rughe della Libertà" condotto dallo scrittore Gianni Cascone si trasferisce completamente online.

 

Tutto pronto per il laboratorio di scrittura del Teatro del Banchéro

si svolgerà una volta ogni 15 giorni, il giovedì pomeriggio dalle ore 17,30 alle ore 19,30 fino a maggio 2023. Primo appuntamento giovedì 24 novembre.

“Per varie circostanze - spiega Cascone - il caso ha voluto che persone provenienti da varie parti d’Italia si siano ritrovate a lavorare proficuamente insieme per non interrompere l’avventura della scrittura. Perciò quella che con l’avvento della pandemia era stata una necessità è oggi diventata una scelta: non rinunciamo a questa interessante opportunità e la riproponiamo, affinché tutti possano partecipare”.

 

 "Un filo che cuce le persone"

“La linea scritta – afferma Marco Barberis, presidente del Teatro del Banchéro - è un filo che cuce persone, storie, sogni, desideri. Dopo i laboratori su "distanze" e "nostos-il ritorno", al Banchéro si torna a parlare di racconto, in un viaggio alla scoperta della propria scrittura, della propria lingua ed espressione poetica, seguendo le tracce o le rughe di un tema affascinante, come è quello della Libertà”.

 

"La libertà mostra segni di invecchiamento"

“La società del controllo – spiega Cascone -, l’economia finanziaria sovranazionale e accadimenti quali la pandemia e le guerre stanno mettendo in crisi la democrazia e svelando quanto la Libertà sia un valore sempre più minacciato e fragile. Di fronte a questa emergenza planetaria, in cui a una super-comunicazione non corrisponde una vera e corretta informazione, da un lato la Libertà mostra segni di invecchiamento (le rughe); dall’altro gli spiriti indipendenti devono rifugiarsi nelle sue pieghe riposte, dimenticate dal sistema economico-politico (un altro tipo di rughe) per continuare a esprimersi e comunicare liberamente. I partecipanti al laboratorio di scrittura saranno chiamati a lavorare proprio intorno a questi due aspetti del concetto di Libertà”.

 

Gianni Cascone

Gianni Cascone  scrittore e regista di Bologna, è uno dei capostipiti della formazione alla scrittura espressiva in Italia. Collabora con il Banchéro da oltre vent’anni.

 

Gli scatti

Laboratorio scrittura 5
Foto 1 di 5
Laboratorio srittura 4
Foto 2 di 5
Laboratorio di scrittura 3
Foto 3 di 5
Laboratorio di scrittura 2
Foto 4 di 5
laboratorio di scrittura 1
Foto 5 di 5

t

Seguici sui nostri canali
Necrologie