Attualità
Evento a Sanremo

Per i 160 anni del Liceo ecco "La Settimana del Cassini"

L’iniziativa degli studenti è stata apprezzata dal Consiglio d’Istituto del Liceo G. D. Cassini, in particolare, dal Dirigente Scolastico Dott. Avv. Claudio Valleggi, che ha finanziato interamente l’evento, e dal Comune di Sanremo, che ha patrocinato la manifestazione

Per i 160 anni del Liceo ecco "La Settimana del Cassini"
Attualità 17 Settembre 2021 ore 12:57

Laboratori, attività e musica all'aperto

È in programma da lunedì 20 a sabato 25 settembre a Sanremo “La Settimana del Cassini”, l’evento che gli studenti dell’omonimo liceo hanno organizzato per celebrare il 160° anniversario dalla sua fondazione.

“La Settimana del Cassini” vivrà di due momenti: la mattina, con una serie di laboratori su temi di attualità e di interesse comune, ospitati nel parco di Villa Ormond, e la sera, in piazza Borea D’Olmo, con conferenze, incontri e musica aperte al pubblico.

Tutte le attività saranno a partecipazione gratuita.

L’idea è nata nell’inverno del 2021 dal desiderio di un gruppo di studenti (Filippo Rati, Giacomo Persico, Lorenzo Ardizio, Edoardo Ruffo e Camillo Allavena, che compongono l’attuale direttivo) di coinvolgere la comunità scolastica e colmare il senso di spaesamento che la pandemia aveva lasciato.

In breve tempo sono stati coinvolti un centinaio di ragazzi del liceo, nella fase di pianificazione, prima, e di realizzazione, poi.

L’iniziativa degli studenti è stata apprezzata dal Consiglio d’Istituto del Liceo G. D. Cassini, in particolare, dal Dirigente Scolastico Dott. Avv. Claudio Valleggi, che ha finanziato interamente l’evento, e dal Comune di Sanremo, che ha patrocinato la manifestazione e ha concesso spazi e permessi, nelle persone del sindaco Alberto Biancheri, dell’Assessore alla Cultura Silvana Ormea, del Vicesindaco e Assessore alle Politiche giovanili e dell’Assessore al Turismo Giuseppe Faraldi.

I laboratori sono brevi percorsi di 25 minuti ciascuno, destinati alle classi del Liceo G.D. Cassini,  e tratteranno tematiche quali affettività, ambiente, incomunicabilità, relatività e impegno sociale. Sono organizzati nel parco di Villa Ormond, all’aperto, da lunedì 20 a venerdì 24 settembre in orario scolastico. In diversi stand nel giardino pubblico, un gruppo di studenti presenterà l’argomento oggetto del laboratorio. La finalità è quella di instaurare dibattiti e confronti sui temi proposti, al di fuori della tradizionale ottica di apprendimento.

 

Ma “La Settimana del Cassini” continua anche nel suo spazio serale, in piazza Borea D’Olmo, per cinque appuntamenti a ingresso gratuito alle ore 21.00.

Il palco, concesso dal Comune di Sanremo, diventerà teatro di incontri con ospiti di alto profilo culturale. La prima serata, lunedì 20 settembre, accoglie, oltre agli interventi delle istituzioni e  della dirigenza del Liceo G. D. Cassini, la giovanissima volontaria e attivista Maddalena Mizzoni; Francesco Fadigati, scrittore ed esperto dantista, sarà a Sanremo martedì 21 settembre; mercoledì 22 è atteso il fotoreporter Stefano Schirato, già collaboratore di testate internazionali quali The New York Times e CNN;  Elena Ugolini, Sottosegretario al Ministero dell’Istruzione dal 2011 al 2013, sarà ospite giovedì 23 settembre; mentre venerdì 24 protagonisti saranno lo scrittore e poeta Giuseppe Conte e il filologo Fabio Barricalla.

Assume particolare significato la presenza di due ex “cassiniani”, Francesco Fadigati e Fabio Barricalla, e la riflessione che lo scrittore imperiese Giuseppe Conte, insieme al professor Barricalla, svilupperà su Italo Calvino, il più celebre fra i “cassiniani” di ogni tempo.

La musica avrà un ruolo molto importante durante gli eventi serali. Sul palco di piazza Borea D’Olmo suoneranno la Giovane Orchestra della Riviera dei Fiori Note Libere (nel giorno di apertura de “La Settimana”), gli Swing Kids-Orchestra Stabile dello swing diretta da Freddy Colt (venerdì 24 settembre) per chiudere, sabato 25 settembre, con un nome attesissimo dai giovani sanremesi: Tredici Pietro, rapper classe 1997 con oltre 21 milioni di visualizzazioni su YouTube e mezzo milione di ascoltatori mensili sulla piattaforma Spotify. Bolognese, figlio d’arte, Tredici Pietro, alias Pietro Morandi, rappresenta uno dei più talentuosi e giovanissimi rapper della nuova generazione. Il suo set sarà aperto dal sanremese Hamza Camo.

L’ingresso agli eventi serali è gratuito e aperto al pubblico; solo nella serata conclusiva, sabato 25 settembre,  i posti a sedere in piazza Borea D’Olmo saranno riservati agli studenti del liceo Cassini.

È necessaria la prenotazione sul sito della manifestazione e l’esibizione del Green Pass e di un documento di identità.

Dato il numero contingentato dei posti a sedere, gli appuntamenti saranno contemporaneamente trasmessi in streaming sul canale YouTube La Settimana del Cassini.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito www.lasettimanadelcassini.com, la pagina Facebook La Settimana del Cassini, la pagina Instagram @cassinisanremo oppure scrivere alla e-mail lasettimanadelcassini@gmail.com.

 

 

 

Necrologie