Attualità
Golfo Dianese

Progetto Erasmus per la riqualificazione del verde a Cervo

Due gli interventi programmati: l'area intorno alla chiesa di San Nicola e intorno alla sede della Protezione Civile.

Progetto Erasmus per la riqualificazione del verde a Cervo
Attualità Golfo Dianese, 22 Febbraio 2022 ore 14:39

Dopo la riqualificazione dell’area verde alla Foce, tra il parcheggio e il torrente Steria, lo scorso novembre 2021, il Comune di Cervo prosegue la collaborazione con il progetto Erasmus.

 

Riqualificazione dell'area intorno alla Chiesa di San Nicola con il progetto Erasmus a Cervo

È stato infatti sottoscritto un nuovo accordo con la scuola superiore francese, l’istituto agrario CFPPA della Savoia “Domaine Reinach” di La MotteServolex, grazie al quale dal 21 febbraio al 5 marzo 2022 14 ragazzi, guidati da due insegnanti, si occuperanno della riqualificazione del verde nell’area dell’uliveto comunale, sotto la chiesa di San Nicola. Dopo il sopralluogo di fine gennaio, la squadra ha identificato come area di intervento i circa 3000 mq sotto la chiesa di San Nicola, dove sono presenti alcune piante di ulivo, tre piante di carrubo, alcuni oleandri e un grande fico.

 

L'area un ex orto didattico

L’area, panoramica, è già stata utilizzata in passato come orto didattico, ma è abbandonata da alcuni anni. Tra gli interventi previsti, dunque, la pulizia del terreno con la rimozione di erbacce e sassi, la potatura delle piante d’ulivo, degli oleandri e del fico, la potatura delle piante di carrubo che impediscono l’accesso su via San Nicola, ma anche il rilievo e la preparazione per il rifacimento del muro di contenimento della fascia dove verranno collocate alcune panchine.

 

Recupero e pulizia nei pressi della sede della Protezione Civile

Un secondo intervento di recupero e pulizia si svolgerà nell’area intorno alla sede della Protezione Civile di Cervo. Gli studenti si occuperanno infine della concimazione delle piante messe a dimora nell’area vicino al torrente Steria a novembre, completando la staccionata perimetrale e sostituendo il fil di ferro con pali e traversine in legno.

 

 

"Attendiamo gli studenti da Vienna"

"In tanti anni Cervo ha saputo creare reti di collaborazioni proponendosi anche come Borgo della formazione per tanti giovani" sono le parole del sindaco Lina Cha. Il sindaco ricorda inoltre la collaborazione attiva delle associazioni e delle aziende del territorio anche per il progetto Erasmus: agli studenti francesi saranno infatti offerti i pranzi al sacco in collaborazione con Arimondo-Pam.

«Attendiamo nell’imminente primavera gli studenti del dipartimento di architettura dell’Università di Vienna e gli studenti del dipartimento di Economia dell’Università di Genova.  Nuovi scenari di sviluppo si aprono per la nostra Cervo, sempre più vicina al mondo e attrezzata per accogliere chi voglia scegliere un angolo di paradiso per lavorare, studiare, partecipare a laboratori di formazione nel campo delle arti e dei mestieri».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie