Attualità
commercio

Saldi: una boccata d'ossigeno da 5,3 miliardi di euro

Al via la stagione dei saldi: una boccata d'aiuto soprattutto per il "commercio di vicinato" e per le famiglie alle prese con i rincari

Saldi: una boccata d'ossigeno da 5,3 miliardi di euro
Attualità Imperia, 07 Gennaio 2023 ore 11:40

Quest'anno particolarmente attesi, i saldi di stagione sono iniziati nella nostra regione il 5 gennaio e si prevede che saranno una vera e propria boccata d'ossigeno per il commercio locale.

Gli articoli più acquistati: abiti e calzature

Secondo una indagine condotta da CNA Turismo e Commercio tra gli associati dell’intero Paese, il giro d’affari dei saldi quest’anno ammonterà complessivamente a circa 5,3 miliardi di euro e interesserà almeno 35 milioni di consumatori per circa 15 milioni di famiglie. Ogni persona investirà in media 150 euro destinati soprattutto a capi di abbigliamento e calzature ma anche, in misura minore, a prodotti di bellezza, oggetti per la casa, utensili per il bricolage, perfino alimentari, come panettoni, pandori, torroni, cotechini, zamponi, lenticchie. Quest’anno la stagione dei saldi per l’abbigliamento e le calzature è particolarmente sentita.

A beneficiarne sarà soprattutto il "commercio di vicinato"

"Anche a livello locale," commenta Olmo Romeo Presidente Provinciale e Regionale di CNA Turismo e Commercio, "i saldi invernali rappresentano da sempre uno dei maggiori incassi per tutti gli esercenti, e sembra dalle prime impressioni che anche quest'anno sia così. Si nota però una diminuzione del volume degli acquisti, molto spesso rinunciando ad acquistare un capo in più, a causa dell'incertezza economica e del rincaro-bollette. Come associazione attendiamo una manovra da parte dello stato volta ad aiutare economicamente le famiglie e, si spera conseguentemente, ad aumentare i consumi nelle prossime settimane di saldi.".

Seguici sui nostri canali
Necrologie