Attualità

Sicilia, 5 specialità a cui è impossibile resistere

Sicilia, 5 specialità a cui è impossibile resistere
Attualità 25 Ottobre 2021 ore 07:32

Visitare la Sicilia, è spesso una vera e propria avventura alla scoperta delle proposte gastronomiche impareggiabili che questa regione nel sud Italia offre. Grazie a una serie di prodotti tipici siciliani D.O.C. e D.O.C.G, le ricette della tradizione culinaria della Sicilia raggiungono le vette del gusto. Anche i più esigenti e preparati critici gastronomici, non potranno che rimanere senza parole dinanzi a una così vasta proposta di specialità.

Se si ha intenzione di prenotare un viaggio in Sicilia, è impensabile tornare al prossimo domicilio senza aver assaggiato tutte queste 5 specialità.

1: Cannolo

Non potevano iniziare questo elenco di specialità tipiche della Sicilia se non dal cannolo. Una vera e propria istituzione della cucina siciliana, che nel corso dei secoli ha visto nascere una serie di varianti e di contaminazioni.

La tradizione vuole che la cialda di pasta sia fritta nello strutto e poi farcita con ricotta fresca. Al termine, si può farcire con granella di pistacchi e frutta candita. La farcitura varia da comune a comune, e spesso può variare anche da pasticceria a pasticceria. Come è facile comprendere, anche all’interno della Sicilia sono presenti delle variazioni delle ricette tradizionali che allo stesso tempo si possono dire corrette.

Dolce che nel passato veniva preparato solo ed esclusivamente nel periodo del carnevale, ora si può gustare in ogni momento dell’anno.

2: Cassata

Se il cannolo è da ritenersi il dolce più noto della pasticceria siciliana, la cassata si può inserire al secondo post (sono in molti a mettere questi due dolci sul gradino più alto del podio a parimerito).

Anche in questo caso, la ricotta – deve essere di pecora in base alla tradizione - è una componente predominante nel dolce. Gli altri ingredienti della cassata sono il pan di spagna, la pasta di mandorle e la glassa di zucchero. Le decorazioni a base di frutta candita variano da zona a zona della Sicilia come per il cannolo. In alcune pasticcerie della Sicilia, la cassata viene definita regale, da quanto le decorazioni a base di frutta candita la rendono più simile a una corona che a una “torta”.

Per chi vuole iniziare nel migliore dei modi la propria giornata, può fare colazione con la “cassatina”. La variante monoporzione di questo iconico dolce della Sicilia.

3: Arancino (o Arancina)

Tra gli street food più apprezzati della Sicilia, l’arancino o arancina (se lo si gusta nella parte occidentale di questa regione) deve la sua bontà alla qualità degli ingredienti utilizzati.

Questa sfera di riso farcita viene impanata e quindi fritta nell’olio. Servita e gustata bollente, è presente dalle tavole delle trattorie a quelle dei ristoranti stellati. Sono moltissime le sue varianti (la più famosa è sicuramente quella “alla Norma”) e si può gustare anche come dolce quando è arricchita di scaglie di cioccolato e pistacchi.

4: Caponata

Durante la stagione estiva, la caponata è uno dei piatti che maggiormente si può vedere sulle tavole di tutta la Sicilia. Sia come contorno o come piatto principale se lo si ama alla follia.

Il suo gusto agrodolce e la presenza di sola verdura lo rendono perfetto anche per chi è vegetariano. Inoltre, se si preferisce stare leggeri, esistono molte varianti dove le melanzane non sono fritte ma cotte sulla brace.

In passato la caponata era uno dei piatti principali di pescatori e braccianti. La semplicità degli ingredienti – così come il loro basso prezzo di acquisto – davano vita a un piatto gustoso, saporito e dai colori così invitanti.

5: Pasta alle sarde

Se si visita Palermo, è un obbligo assaporare questo piatto. Originario di questa città, dove in passato buona parte della popolazione era dedita alla pesca, questo piatto è presente con una serie di varianti in tutta la Sicilia.

Se si vuole essere fedeli alla tradizione, la pasta alle sarde deve essere realizzata con una pasta lunga – i bucatini o i maccheroni sono i due formati più utilizzati - finocchietto, uva passa, pinoli, cipolla, zafferano. L’olio di oliva per il condimento deve essere naturalmente siciliano, così da esaltare al meglio ogni ingrediente utilizzato.

Questo è solo un piccolo assaggio di quello che può assaporare una persona quando si trova a fare una vacanza in una delle località della Sicilia. Per rendere ancora più perfetto il vostro pasto, è bene abbinare a questa delizie uno dei tanti pregiati vini che sono prodotti in questa Isola. La conformità del terreno e le temperature estive, donano all’uva – e successivamente al vino – sapori davvero unici.

Necrologie