Attualità
Regione Liguria

Tre milioni per agriturismi e agricoltura sociale

"Un'apertura importante per le aziende agricole". Ecco i dettagli del bando.

Tre milioni per agriturismi e agricoltura sociale
Attualità Imperia, 13 Maggio 2022 ore 16:09

Approvato dalla giunta regionale, su proposta del vice presidente con delega all’Agricoltura Alessandro Piana, il bando da 3 milioni di euro per le domande di sostegno e pagamento a valere sulla misura 6.4 del vigente Programma di Sviluppo Rurale, dedicata agli “Investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole".

 

"Un'apertura importante per le aziende agricole

“Un’apertura importante per le aziende agricole – spiega il vice presidente – che sostiene la diversificazione delle attività, gli agriturismi, le fattorie didattiche e gli interventi di agricoltura sociale. L’obiettivo è quello di sostenere la redditività delle aziende e rinsaldare l’occupazione del comparto. Nel dettaglio 2.7 milioni sono destinati alle attività agrituristiche, a supporto di un settore messo a dura prova dalla pandemia, e 300 mila sono destinate all’agricoltura sociale, in aggiunta alle misure aperte precedentemente”.

 

I dettagli del bando

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 12 del 25 maggio sino alle ore 12 del 25 luglio; tra i criteri di selezione si ricordano gli investimenti che creano nuovi posti di lavoro, l’età del beneficiario con maggiore punteggio per gli under 25, gli investimenti in aree svantaggiate, il rapporto tra costi e benefici e la creazione di nuove attività extra-agricole all’interno delle aziende in aggiunta a quelle già esistenti. Il contributo può arrivare fino a 200 mila euro per beneficiario ed è pari al 50% della spesa ammessa. Tra gli investimenti ammissibili rientrano gli adeguamenti edilizi di beni immobili, l’acquisto o leasing di nuovi macchinari o attrezzature, la realizzazione di laboratori o percorsi didattici e l’acquisto di programmi informatici.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie