Cronaca
PROVVEDIMENTO DELLA PREFETTURA DELLE ALPI MARITTIME

Benzina: scattano le restrizioni sul "pieno" nelle Alpi Marittime

E’ anche vietato acquistare, distribuire o trasportare carburanti in contenitori trasportabili manualmente (taniche)

Benzina: scattano le restrizioni sul "pieno" nelle Alpi Marittime
Cronaca Ventimiglia, 12 Ottobre 2022 ore 11:23

La misura è stata adottata in seguito ai disordini sindacali degli ultimi giorni

La Prefettura delle Alpi Marittime ha applicato delle restrizioni sui rifornimenti di carburante, a causa delle proteste sindacali e degli scioperi nelle raffinerie nei depositi di carburante, che stanno interessando in questi giorni la Francia.

Nelle Alpi Marittime (da ieri), i privati non possono acquistare più di 30 litri alla volta per un veicolo leggero, sia che funzioni a gasolio, benzina senza piombo o gpl. Per i veicoli pesanti di peso superiore a 3,5 tonnellate, il tetto massimo è di 120 litri di gasolio. E’ anche vietato acquistare, distribuire o trasportare carburanti in contenitori trasportabili manualmente (taniche).

Fabrizio Tenerelli

Seguici sui nostri canali
Necrologie