Cronaca
IL RICORDO

Addio a Gabriele Vagnetti agricoltore tra i più amati di Bordighera

I colleghi: "Un uomo di compagnia anche quando stava male non faceva mai vedere. Sempre forte e combattivo"

Addio a Gabriele Vagnetti agricoltore tra i più amati di Bordighera
Cronaca Bordighera, 16 Agosto 2022 ore 10:04

E' morto all'età di 78 anni, il ricordo di chi lo conosceva

E' morto all'età di 78 anni, Gabriele Vagnetti, contadino molto conosciuto a Bordighera. A ricordare Gabriele, sono i colleghi del mercato agricolo di Bordighera, che lo hanno salutato con un messaggio di cordoglio su Facebook: “Nel giorno di ferragosto ci ha lasciato Gabriele un collega di lavoro che con la sua presenza nelle riunioni nel nostro settore, nei mercati, un grande amico con il suo sorriso, con una buona parola per tutti, sempre disponibile - si legge in un messaggio di cordoglio dei colleghi del mercato coperto -. Un uomo di compagnia anche quando stava male non faceva mai vedere. Sempre forte e combattivo. Noi ti ricordiamo sempre presente con noi e che ci fai pan e pumata”.

C’è, quindi, Giancarlo Pignatta, di Bordighera Alta. “Il suo era diventato, per noi di Bordighera Alta, un appuntamento consueto - ricorda -. Il mercoledì e il venerdì, quando aveva raccolto nella sua ‘Campagna Amica’ prodotti a chilometri zero, veniva ad offrirceli dalla sua postazione sul Capo: ‘Piténe ancù mesu chilu cuscì ti me i levi; dai che te tratu ben!’, amava arringare i suoi avventori, alcuni dei quali amavano andarlo a trovare nelle sue serre in Via degli Inglesi. Bonario e simpaticone aveva una parola per tutti, anche per i ‘bagnanti’, che timidamente si avvicinavano incuriositi a quei prodotti, preoccupati per quello che potevano costare. E lui pronto a rassicurarli: ‘Guardi che è tutta roba della mia campagna e non costa certo più della bottega’”.

Prosegue nel racconto: “Quando scendeva, (Via degli Inglesi è per la strada del Sasso), dopo aver allestito il suo punto vendita sul Capo, veniva in piazza da Sandro a fare colazione e ad iniziare la giornata con ricordi e battute per tutti quelli che passavano vicino al suo tavolino. Lo abbiamo lasciato cosi ieri mattina; stamane quel tavolino era vuoto. Addio Gabriele, che la terra almeno adesso ti sia leggera, che quella che hai lavorato per tutta la vita era bassa e sempre troppo dura”.

La foto di copertina è tratta dal profilo Facebook della figlia, Elisa

Fabrizio Tenerelli

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie