Cronaca

Alcool e droga in via De Geneys, arrestato 19enne

Il giovane si è rifiutato di mostrare i documenti al controllo della polizia, giunta sul luogo dopo le segnalazioni degli abitanti della zona

Alcool e droga in via De Geneys, arrestato 19enne
Cronaca Imperia, 26 Dicembre 2019 ore 18:37

I quotidiani servizi di controllo del territorio, potenziati su disposizione del Questore Capocasa in concomitanza delle festività natalizie, proseguono su tutto il territorio.

Alcool e droga in via De Geneys, arrestato 19enne

In tarda serata, nei giorni scorsi, mentre gli agenti transitavano in via De Geneys angolo via Costanzo, luogo segnalato dagli abitanti della zona come ritrovo di persone dedite all’uso di alcool e sostanze stupefacenti, gli operatori della Squadra Volante hanno notato due ragazzi che alla vista dell’auto di servizio si sono defilati velocemente allontanandosi verso piazza San Francesco.

Gli agenti li hanno raggiunti prontamente avvedendosi che si trattava di due giovani tunisini di 19 anni noti agli uffici per i loro precedenti. Mentre uno dei due, con precedenti di polizia in materia di stupefacenti e reati contro il patrimonio, ha mostrato agli operatori carta d’identità e regolare permesso di soggiorno, l’altro si è rifiutato categoricamente di mostrare i documenti identificativi con modo arrogante, opponendo resistenza ai poliziotti.

Più approfonditi accertamenti hanno consentito di ricostruire le vicende penali e giudiziarie di quest’ultimo, che oltre ad avere precedenti per resistenza a pubblico ufficiale e furto aggravato, circa un mese fa era stato arrestato in flagranza per i reati di rapina aggravata e lesioni personali.

A seguito di tali fatti il giudice aveva disposto nei suoi confronti la misura del divieto di dimora nella provincia di Imperia, provvedimento che tuttavia il ragazzo ha ripetutamente violato. Alla luce delle trasgressioni, della gravità delle stesse e della personalità del giovane, l’Autorità Giudiziaria ha deciso di applicare allo straniero la misura coercitiva della custodia cautelare in carcere, eseguita immediatamente dagli operatori della Questura che nei giorni scorsi lo hanno condotto in carcere.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie