Cronaca
Protezione civile

Altri 5 milioni di euro per la foce dell'Argentina

La messa in sicurezza del tratto scongiurerebbe il pericolo di esondazioni violente in Regione Prati a Riva.

Altri 5 milioni di euro per la foce dell'Argentina
Cronaca Taggia, 31 Marzo 2022 ore 14:46

Il sindaco di Riva Ligure, Giorgio Giuffra, ha pubblicato sulla propria pagina Facebook ufficiale un aggiornamento sui fondi destinati alla messa in sicurezza della foce del torrente Argentina, al confine tra la cittadina della Villaregia e Taggia.

 

Altri 5 milioni per la foce dell'Argentina

Secondo quanto riporta il primo cittadino ci sarebbe una proposta - partita dal presidente Giovanni Toti e dall'assessore regionale Giacomo Giampedrone - in attesa di essere approvata dal Dipartimento di Protezione Civile, che aggiungerebbe 5 milioni di euro agli 8 già stanziati per gli interventi alla foce del torrente, permettendo l'intervento intensivo di Regione Liguria.

Il sindaco ricorda come si tratta di lavori necessari e urgenti, visto che andrebbero a risolvere la situazione che vede la zona di regione Prati, a ridosso della foce, "vittima" delle violente esondazioni, in occasione delle precipitazioni più forti.

 

Rimozione di materiali per scongiurare l'allagamento

Nel frattempo, per scongiurare il rischio il Comune di Riva Ligure ha dato mandato per rimuovere 13mila metri cubi di materiale tra i ponti dell'Aurelia e della Pista Ciclabile (ex ferrovia).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie