Amadeus accende le luminarie in via Matteotti dedicate a Modugno. Foto e Video

Il testo del suo celebre brano parte nei pressi dell'Ariston e prosegue fino al Casinò, dove Modugno, proprio con questo brano, vinse il Festival del 1958

Amadeus accende le luminarie in via Matteotti dedicate a Modugno. Foto e Video
Sanremo, 30 Gennaio 2020 ore 22:21

Luminarie

Le parole del testo di "Nel blu dipinto di blu", brano che rese celebre Modugno, splenderanno per tutta la durata del Festival, in via Matteotti. Questa sera, alle 21, Amadeus, alla presenza del sindaco della città dei Fiori, Alberto Biancheri e di un nutrito gruppo di sostenitori, ha infatti accesso le luminarie dedicate all'indimenticabile cantautore. Il testo del suo celebre brano parte nei pressi del Teatro Ariston e prosegue fino al Casinò, dove Modugno, proprio con questo brano, vinse il Festival del 1958.

"Ho avuto l'onore quest'anno di essere al Teatro Ariston - ha affermato Amadeus, poco prima di accendere le luci - ed è una data importante: la settantesima edizione. Al di là del Festival, però, qui c'è la storia della musica italiana, di quella conosciuta in tutto il mondo".

Prima del countdown per l'accessione delle luci, il sindaco ha espresso la propria soddisfazione per l'iniziativa: "Vogliamo così ricordare uno straordinario artista conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, che ha lasciato il segno nella storia della canzone italiana. Modugno ci ha regalato tantissime emozioni e, nell'ambito delle celebrazioni per i settant'anni del Festival, Sanremo non poteva non rendere omaggio ad una leggenda della canzone italiana".

Leggi QUI le altre notizie

Il video dell'accensione

Le interviste agli amministratori

6 foto Sfoglia la gallery

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie