Cronaca

Ancora gasolio nel Nervia: ma è mistero sulle cause

Guardia costiera e carabinieri forestali hanno ispezionato, per tutta la mattina, il greto del torrente Nervia, a Camporosso

Ancora gasolio nel Nervia: ma è mistero sulle cause
Cronaca Ventimiglia, 08 Maggio 2019 ore 12:17

Gasolio

Guardia costiera e carabinieri forestali hanno ispezionato, per tutta la mattina, il greto del torrente Nervia, a Camporosso, con particolare attenzione a località Braie, dove da ieri sera si indaga per trovare l’origine di uno sversamento di gasolio. Ieri avevano effettuato un primo sopralluogo i vigili del fuoco.

In mattinata sono state ispezionate tutte le tombinature della zona e in un punto del corso d’acqua, vicino alla ciclabile, è stato trovato un punto dal quale probabilmente si riversa nel torrente il gasolio.

Resta ora da capire l’origine della conduttura. Sulle cause, accanto all’ipotesi accidentale, quella della perdita da qualche cisterna condominiale, non si esclude l’eventualità di un gesto doloso da parte di qualcuno che ha scaricato in mare le riserve, anziché smaltirle come da procedura. Sono stati eseguiti accertamenti anche in capannone industriali e officine meccaniche.

Leggi QUI le altre notizie

2 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie