Cronaca
AGGIORNAMENTO

Apre la porta, accende la luce ed esplode casa: ferito un giovane a San Biagio

La deflagrazione sarebbe avvenuta per il malfunzionamento di una bombola del gas, subito dopo che il giovane ha aperto la porta

Apre la porta, accende la luce ed esplode casa: ferito un giovane a San Biagio
Cronaca Vallecrosia, 25 Dicembre 2021 ore 20:35

Un ferito lieve e almeno 3-4 abitazioni inagibili

Un giovane è rimasto ferito nell’esplosione avvenuta al primo piano rialzato di una palazzina su tre livelli, situata in via comunale (civico 10), nel centro storico di San Biagio della cima, nell’entroterra di Vallecrosia. Almeno 3-4 gli alloggi inagibili. A quanto si apprende, la deflagrazione sarebbe avvenuta per il malfunzionamento di una bombola del gas, subito dopo che il giovane ha aperto la porta di casa e acceso la luce, segno che l’appartamento poteva già essere saturo.

L'uomo è stato portato sotto choc in ospedale da alcuni amici. Sul posto sono presenti: vigili del fuoco, carabinieri e tecnici comunali. L’esplosione ha provocato numerosi danni e sono state sgomberate tutte le abitazioni dell’edificio. Il numero di sfollati, tuttavia, non si conosce ancora, anche perché si sta verificando l’agibilità delle adiacenti palazzine. Al momento sembra che la detonazione abbia scardinato la porta di un appartamento, sollevando e gettando a terra il pavimento di un vicino alloggio. Danni anche alla struttura portante.

Quattro le abitazioni inagibili. Oltre a quella in cui è avvenuta l'esplosione, anche una in cui abitano madre e figlia; una abitata da un giovane e quella in cui vivono cinque persone, ma in questo caso sarebbe inagibile solo una stanza.

4 foto Sfoglia la gallery

Video

Necrologie