Arrestati dalla Mobile di Genova due truffatori seriali con colpi anche a Ventimiglia

Arrestati dalla Mobile di Genova due truffatori seriali con colpi anche a Ventimiglia
21 Gennaio 2017 ore 15:37

Ventimiglia – In due mesi hanno compiuto almeno 20 raggiri ad anziani, a Genova, Ventimiglia, Cuneo e La Spezia, per un totale di migliaia di euro in contanti e gioielli fattisparire. Gli agenti della Squadra mobile di Genova, guidati dal dirigente Marco Cali’, hanno arrestato due truffatori seriali che si spacciavano per un professionista svizzero, un filantropo, e un medico. In manette due messinesi Carmelo Barbieri e Vincenzo Santacaterina, entrambi 61 anni. Sono stati arrestati a Castelletto: fuggivano con gioielli e soldi di una anziana appena raggirata. Gli agenti hanno scoperto che uno avvicinava l’anziano fingendosi un professionista svizzero, il signor Tobler, che cercava un notaio per fare una donazione a persone bisognose.

Subito dopo compariva il complice che si fingeva medico e coinvolgeva emotivamente la persona. Carpita la fiducia dell’anziano lo convincevano a farsi accompagnare nella sua abitazione o alla sua banca per ottenere gioielli o denaro da dare al notaio come garanzia, poi fuggivano. I due erano stati individuati nelle scorse settimane e dopo una serie di pedinamenti, ieri sono stati colti in flagranza. Ritrovati gioielli di un anziano truffato a Nervi nei giorni scorsi.


Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità