Menu
Cerca
LA RICOSTRUZIONE

Arrestato un 18enne e nei guai anche un minore per il netturbino pestato a Sanremo

Il maggiorenne è stato arrestato per concorso in lesioni aggravate,l'amico dovrà rispondere anche di lesioni, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

Arrestato un 18enne e nei guai anche un minore per il netturbino pestato a Sanremo
Cronaca Sanremo, 06 Novembre 2020 ore 11:29

Netturbino pestato a sangue, arrestato un 18enne, minore nei guai

Un diciottenne, Danilo D., è stato arrestato dalla polizia per aver pestato a sangue un netturbino, la scorsa notte, in zona Borgo, a Sanremo, per motivi ancora in fase di accertamento. Nei guai anche un minorenne, M.C., di 17 anni. Il maggiorenne è stato arrestato per concorso in lesioni aggravate, mentre l’amico dovrà rispondere anche di lesioni, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Stando a quanto ricostruito, l’operatore ecologico stava effettuando servizio di raccolta e spazzamento assieme a un collega, quando è stato avvicinato dai due ragazzi.

La ricostruzione dell’aggressione avvenuta al Borgo

A iniziare sarebbe stato il minorenne, già noto alle forze dell’ordine, che ha colpito l’uomo con un casco, senza alcun motivo. Successivamente è stata allertata la polizia. Una pattuglia è riuscita a intercettare i due, poco lontano dal luogo dell’aggressione. Subito bloccati, forse in preda all’alcol, hanno cominciato ad aggredire, minacciare e picchiare gli agenti con calci e pugni. Alla fine sono stati riportati alla calma e condotti in caserma. Il netturbino, invece, ha riportato la frattura di uno zigomo ed è stato portato all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Leggi qui le altre notizie

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli