LA RICOSTRUZIONE

Arrestato un 18enne e nei guai anche un minore per il netturbino pestato a Sanremo

Il maggiorenne è stato arrestato per concorso in lesioni aggravate,l'amico dovrà rispondere anche di lesioni, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

Arrestato un 18enne e nei guai anche un minore per il netturbino pestato a Sanremo
Sanremo, 06 Novembre 2020 ore 11:29

Netturbino pestato a sangue, arrestato un 18enne, minore nei guai

Un diciottenne, Danilo D., è stato arrestato dalla polizia per aver pestato a sangue un netturbino, la scorsa notte, in zona Borgo, a Sanremo, per motivi ancora in fase di accertamento. Nei guai anche un minorenne, M.C., di 17 anni. Il maggiorenne è stato arrestato per concorso in lesioni aggravate, mentre l’amico dovrà rispondere anche di lesioni, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Stando a quanto ricostruito, l’operatore ecologico stava effettuando servizio di raccolta e spazzamento assieme a un collega, quando è stato avvicinato dai due ragazzi.

La ricostruzione dell’aggressione avvenuta al Borgo

A iniziare sarebbe stato il minorenne, già noto alle forze dell’ordine, che ha colpito l’uomo con un casco, senza alcun motivo. Successivamente è stata allertata la polizia. Una pattuglia è riuscita a intercettare i due, poco lontano dal luogo dell’aggressione. Subito bloccati, forse in preda all’alcol, hanno cominciato ad aggredire, minacciare e picchiare gli agenti con calci e pugni. Alla fine sono stati riportati alla calma e condotti in caserma. Il netturbino, invece, ha riportato la frattura di uno zigomo ed è stato portato all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Leggi qui le altre notizie

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità