Cronaca

AZIENDA TARTASSATA DAI CONTROLLI: "CI SENTIAMO PRESI DI MIRA"

AZIENDA TARTASSATA DAI CONTROLLI: "CI SENTIAMO PRESI DI MIRA"
Cronaca Sanremo, 09 Aprile 2017 ore 20:17

Imperia - Non capita tutti i giorni di subire oltre 12 controlli in un anno, di cui 6 concentrati in un solo mese

. E’ quanto accaduto a una nota azienda agricola di Ceriana che si è vista arrivare ispettori di ogni sorta. Controlli che sono andati sempre a buon fine

«E’ stato davvero uno stress - ci racconta il titolare contattato da La Riviera - tutto è iniziato più di un anno fa quando abbiamo ricevuto i primi controlli dell’Asl. Dopo poco è arrivato anche l’Ispettorato del Lavoro». E in un anno hanno fatto visita ai titolari dell’azienda agricola diversi enti, compreso l’Arpal per presunti scarichi di liquami, le guardie ecozoofile, il controllo dei microchip per i cani, l’ente preposto al controllo per la sanità degli animale, la forestale e altri.

«Era un continuo - spiegano dall’azienda agricola - e la cosa bella è che tutti, inviati su segnalazione, hanno riscontrato che il nostro lavoro è svolto con la massima serietà e con il rispetto di tutte le norme. Siamo persone oneste tanto è vero che gli stessi ispetori si sono domandati il perchè fossero stati mandati da noi. Ovviamente loro fanno il loro lavoro è se c’è una segnalazione sono obbligati a verificare».

Leggi qui altre notizie de primalariviera.it


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie