Badante se ne va da casa: 80enne minaccia con pistola suo fidanzato

Minaccia: un 80enne allontanatosi dai domiciliari per minacciare con una pistola giocattolo il fidanzato della ex badante, è stato denunciato

Badante se ne va da casa: 80enne minaccia con pistola suo fidanzato
Sanremo, 05 Settembre 2018 ore 19:26

Minaccia

Un uomo di 80 anni, S.G., allontanatosi dagli arresti domiciliari per minacciare con una pistola giocattolo il fidanzato della ex badante, una romena di 40 anni, è stato denunciato dalla polizia, a Sanremo. Lo scorso mese di aprile, la donna aveva deciso di interrompere il rapporto di lavoro con l’anziano, per andare a convivere col fidanzato.

I fatti

L’ottantenne, tuttavia, non l’ha presa molto bene e da quel giorno ha iniziato a pedinare la quarantenne, molestandola con appostamenti, telefonate a qualsiasi ora del giorno e minacce. Un comportamento ossessivo dovuto più che altro ad una dipendenza da compagnia. In un climax di risentimento e rancore, ieri S.G. invita il fidanzato dell’ex badante in un bar del centro, con la scusa di chiarirsi, ma laggiù lo minaccia di morte e per rendersi ancora più convincente estrae un revolver dallo zaino, appoggiandolo sul tavolo.

L’epilogo

Terminata l’accesa conversazione, il fidanzato corre in polizia a denunciare l’accaduto e quando gli agenti vanno in casa dell’anziano, quest’ultimo estrae la pistola, giocattolo ma priva del tappino rosso, e la consegna agli agenti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità