Blitz contro i furbetti dell’ombrellone a Diano Marina

Furbetti dell'ombrellone: gli agenti hanno liberato circa 200 metri quadrati complessivi di spiaggia, sequestrando decine di attrezzature da spiaggia

Blitz contro i furbetti dell’ombrellone a Diano Marina
Golfo Dianese, 11 Agosto 2018 ore 13:16

Furbetti dell’ombrellone

Un blitz è stato effettuato all’alba dalla polizia municipale di Diano Marina e dalla Guardia Costiera di Imperia, in tutte le spiagge libere e libere-attrezzate del litorale contro i cosiddetti furbetti dell’ombrellone ovvero quei turisti che hanno l’abitudine di segnare il proprio posto in spiaggia lasciando l’ombrellone e i teli da mare anche durante la notte.

Operazione “Stuoia selvaggia”

L’operazione, battezzata “Stuoia selvaggia”, è scattata alle 5.45. Gli agenti hanno liberato circa 200 metri quadrati complessivi di spiaggia, sequestrando decine di teli da mare, lenzuola, basamenti per ombrelloni e altre attrezzature da spiaggia ed hanno identificato quattro minorenni della provincia di Cuneo che dopo la nottata in discoteca si sono messi a dormire sul litorale.

Proprietari rischia multa da 1000 euro

I sequestri sono avvenuti a carico di ignoti e il legittimo proprietario che dovesse recarsi alla polizia municipale per riavere indietro il proprio effetto personale, può farlo ma rischia fino a mille euro di multa. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni, visto che il fenomeno si verifica soprattutto nel mese di agosto.

3 foto Sfoglia la gallery