MASSIMO RISERBO SULL'INDAGINE

Blitz della Guardia costiera a Capo Pino di Sanremo, sequestrati: porticciolo, piscina e piazzale

La Guardia Costiera ha sequestrato un porticciolo privato, una piscina e l'annesso piazzale, antistante il residence di Capo Pino, a Sanremo

Blitz della Guardia costiera a Capo Pino di Sanremo, sequestrati: porticciolo, piscina e piazzale
Sanremo, 27 Settembre 2020 ore 13:10

Guardia Costiera

La Guardia Costiera ha sequestrato un porticciolo privato, una piscina e l’annesso piazzale, antistante il residence di Capo Pino, a Sanremo. I motivi all’origine dell’inchiesta giudiziaria, coordinata dalla procura di Imperia, sono mantenuti sotto stretto riserbo giudiziario, ma a quanto si apprende il condominio, che utilizzava regolarmente la piscina e il piazzale non c’entra nulla nella vicenda.

Le aree sottoposte a sequestro, infatti, sono di pertinenza del residence, ma erano state date in concessione esterna. Secondo alcune testimonianze raccolte sul posto, il porticciolo era da ormai parecchio tempo in disuso. Nella seconda metà del secolo scorso, quando ancora c’erano un locale notturno e un ristorante, all’interno dell’imponente edificio che oggi ospita solo appartamenti, attraccavano artisti e altri personaggi di richiamo.Leggi qui le altre notizie

5 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità