Cronaca
Tempesta Alex

Carcasse nel Roja "Comuni non possono essere lasciati soli"

Se i resti delle auto fossero classificati come rifiuti alluvionali, allora la Regione potrebbe stanziare dei fondi.

Carcasse nel Roja "Comuni non possono essere lasciati soli"
Cronaca Ventimiglia, 18 Gennaio 2022 ore 15:44

"Occorre arrivare, in tempi ragionevoli, alla rimozione delle carcasse di veicoli ancora presenti nel tratto ventimigliese del letto del fiume Roja a seguito della piena causata dalla tempesta ‘Alex’ che si era abbattuta nel Ponente ligure il 2 e 3 ottobre 2020". Lo ha dichiarato il consigliere regionale della Lega Mabel Riolfo.

 

 

 

Un rischio ambientale

"Pertanto - dice - , oggi ho discusso in aula la mia interrogazione su questo tema in cui ho chiesto di sapere quali azioni Regione Liguria intenda intraprendere per avviare l’operazione di rimozione, considerato che la presenza di numerose carcasse sulle sponde e sul letto del fiume rappresenta un potenziale pericolo ambientale e di pubblica sicurezza in caso di nuovi eventi alluvionali. Vorrei sottolineare che la normativa inerente la possibilità di agire nell'ambito dell'alveo del fiume Roja, che è sito di interesse comunitario, è particolarmente ostica e frammentata, soprattutto dopo il passaggio delle funzioni della Provincia alle Regioni a seguito della Legge 15/2015."

 

 

"I comuni non possono essere lasciati soli"

"Ringrazio l’assessore Giacomo Giampedrone, - continua - il quale ha chiarito che occorre fare una ricognizione di concerto con le autorità locali per classificare le carcasse come beni abbandonati oppure come rifiuti prodotti da eventi alluvionali. In questo secondo caso Regione Liguria potrà provvedere a dare un aiuto, anche finanziario, agli enti locali interessati. I Comuni - conclude - non possono essere lasciati soli nella gestione della manutenzione ordinaria e straordinaria degli alvei dei fiumi”.

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie