Cronaca
VIDEO

Cento euro di multa ai no vax: raffica di avvisi dal Ministero della Salute, ecco come comportarsi

Cominciano ad arrivare gli avvisi del Ministero della Salute e dell’Agenzia delle Entrate nei confronti dei non vaccinati

Cento euro di multa ai no vax: raffica di avvisi dal Ministero della Salute, ecco come comportarsi
Cronaca Imperia, 07 Aprile 2022 ore 11:52

Sono già numerosi gli avvisi recapitati ad altrettanti imperiesi non vaccinati

Cominciano ad arrivare gli avvisi del Ministero della Salute e dell’Agenzia delle Entrate nei confronti dei non vaccinati che, in mancanza di una valida giustificazione, rischiano una multa di 100 euro una tantum. Come comportarsi di fronte a questo avviso? Lo abbiamo chiesto dl dottor Marco Mela, direttore del Dipartimento di Prevenzione - S.C. Igiene Pubblica. “L’Agenzia delle Entrate - spiega - ha fatto una verifica a tutte le persone over 50 anni non ancora vaccinate. A tutte queste persone manda un avviso, dicendo ‘guardate voi non siete vaccinati e quindi potete incorrere nella sanzione di 100 euro entro giugno’".

Prosegue: "Queste persone, se hanno dei motivi per i quali giustamente non si sono vaccinate: un esonero, oppure essersi vaccinati all’estero e non essere ancora registrati e via dicendo, questi li devono comunicare, all’Asl utilizzando l’indirizzo pec del protocollo Asl (protocollo@pec.asl1.liguria.it), che verifica le motivazioni, le valuta: se le giustificazioni sono valide l’Asl informa l’Agenzia delle Entrate che la sanzione non va fatta e viceversa". Chi si è vaccinato dopo il limite massimo del 1 febbraio verrà sanzionato? “Se ricevono la lettera, ci comunicano che si sono vaccinate, l’Asl risponderà all’agenzia delle entrate, e la sanzione decade”.

E poi. “I numeri dei non vaccinati in provincia di Imperia mi risultano, over 50, più di 15mila. Un numero purtroppo elevato. Non so quanti siano gli esenti, che però non sono molti. La maggior parte saranno non vaccinati per distrazione o altri motivi. Ma fanno sempre in tempo: la vaccinazione è la giustificazione migliore per non incorrere in una sanzione”. In alternativa alla Pec è possibile inviare la classica raccomandata al seguente indirizzo: Spettabile Asl 1 - Regione Liguria, via Aurelia Ponente, civico 97, Cap 18038, Bussana di Sanremo

In provincia di Imperia, al 3 aprile scorso, sono 49.636 i non vaccinati, di cui 40.523 sopra gli 11 anni. 

La video intervista al dottor Marco Mela

Ultracinquantenni non vaccinati:

50-59 anni: 6.981

60-64 anni: 3.062

65-69 anni: 2.393

70-74 anni: 1.958

75-79 anni: 1.532

80-84 anni: 1.321

85-90 anni: 1.096

Oltre 90 anni: 951

TOTALE: 19.294

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie